CalcioSport

Il derby è nerazzurro, Icardi la decide allo scadere

Il derby di Milano è il big match di questa giornata di Serie A, dopo la sosta tutti gli occhi sono puntati sulla sfida tra rossoneri e nerazzurri, Milan e Inter si giocano tutto, oltre a i tre punti. 

FORMAZIONI: 

INTER(4-2-3-1): HANDANOVIC, VRSALJKO, SKRINIAR, DE VRIJ, ASAMOAH, VECINO, BROZOVIC, PERISIC, NAINGGOLAN, POLITANO, ICARDI

MILAN(4-3-3): DONNARUMMA, CALABRIA, ROMAGNOLI, MUSACCHIO, RODRIGUEZ, KESSIE, BIGLIA, BONAVENTURA, CALHANOGLU, SUSO, HIGUAIN.

PRIMO TEMPO EQUILIBRATO

L’Inter parte molto forte, facendo notare molta voglia di portare a casa i tre punti, il Milan invece applica un atteggiamento passivo, difendendosi ordinatamente e cercando l’affondo di rado. Difatti è proprio l’Inter ad avere le occasioni più importanti, tra queste sicuramente la più pericolosa è la traversa di De Vrij, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo riesce a tirare con una bella girata beccando però per sua sfortuna la traversa. Anche Perisic ha un’ottima occasione su palla inattiva, con un colpo di testa che viene respinto da Gigio Donnarumma. La partita continua sempre ad avanzare sugli stessi ritmi, con entrambe le squadre che non riescono a prendere il dominio del gioco, denotando un po’ di paura e poca voglia di affondare per portarsi in vantaggio. Soltanto a dieci minuti dalla fine del primo tempo il Milan si affaccia in avanti, con qualche spunto di Calhanoglu. La manovra del Milan è però sterile e poco incisiva, facendo notare la poca voglia e cattiveria della squadra di Gattuso.

Gennaro Gattuso,tecnico Milanista. Photo Credits: Gazzetta.it

ICARDI BEFFA I ROSSONERI

Il secondo tempo riprende sugli stessi ritmi del primo, con l’Inter che attacca ed il Milan che si difende tendando di ripartire il contropiede. Nella ripresa le occasioni sono molto meno rispetto al primo tempo, soltanto l’Inter riesce a portarsi in avanti, con Politano che non riesce a segnare dopo un bel cross. Questa è l’unica occasione avuta da entrambe le squadre nella ripresa, con una partita che sembra essere destinata al pareggio a reti inviolate. Al 92′ però Vecino la mette in mezzo, indecisione della difesa del Milan ed Icardi la insacca facilmente, 1-0 Inter che si porta in vantaggio portandosi a casa il Derby di Milano e 3 punti importantissimi per la classifica, che condannano il Milan ad una sconfitta pesantissima. 

Mauro Icardi, mattatore del Derby. (Fonte: dal web)

Il Derby va dunque alla parte nerazzurra di Milano, meritatamente, dato che il Milan ha creato pochissimo, facendo notare poca voglia di vincere la partita accontentandosi di un pareggio che alla fine non è arrivato. Adesso l’Inter vola, agganciando la Lazio, mentre il Milan è costretto ad inseguire, a quota 12 punti con una partita in meno.

Back to top button