Gossip e Tv

Il “finto” figlio adottivo di Pamela Prati costretto a fingere un tumore: via al processo

Pamela Prati ha raccontato la sua verità sulla storia di Mark Caltagirone e ha rivelato dettagli inediti sui due finti figli dell’uomo: chi erano Sebastian e Rebecca

Ho conosciuto Mark Caltagirone in un ristorante, i miei truffatori mi invitarono in un ristorante dove andavano diversi personaggi dello spettacolo. Mi ero lasciata, avevo perso una sorella, ero molto fragile.

I truffatori me ne parlarono, dicevano che lui mi seguiva, che gli piacevo molto, che si era lasciato da poco con una donna con la quale aveva adottato un bambino con delle problematiche: aveva un tumore alla gola…

Incalzata dallo studio, Pamela Prati ha spiegato di non aver mai incontrato Mark Caltagirone e ha rivelato in che modo le truffatrici l’avevano convinta a resistere:

Lui mi raccontò che era figlio di un boss e che non poteva farsi vedere. Era un testimone di giustizia perché aveva visto morire suo padre, lo salvò la famiglia Caltagirone”.

Ci scrivevamo 24 ore su 24, dormivamo insieme, facevamo l’amore al telefono

Il “finto” figlio adottivo di Pamela Prati

Sebastian, il finto figlio di Mark Caltagirone, malato di tumore ha avuto un ruolo fondamentale nella truffa che ha coinvolto Pamela Prati. Cerchiamo di fare ordine e capire i vari passaggi in merito.

Pamela Prati inizia a sentire tramite messaggi Mark Caltagirone e l’uomo le racconta di aver adottato un bambino che purtroppo ha un grave tumore alla gola. La figura di questo bambino inizia ad avere un peso molto importante nella vita della showgirl:

Iniziammo a parlare, a flirtare. In lui trovai le mie stesse fragilità. Un uomo problematico, mi raccontava che la donna con cui era stato l’aveva lasciato, il bambino soffriva tanto

Secondo quanto riportato nella puntata del Gf VIP, infatti, il ruolo di Sebastian sarà quello di manovrare Pamela andando a toccare dei punti molto sensibili per la donna:

Mi sono stati rubati i primi 6 anni di infanzia, ci portarono lontano da mia madre. Fummo portati in un collegio, perché mio padre ci aveva lasciato. Mia mamma ci portò via da quell’inferno…

Al Grande Fratello VIP, Pamela Prati ha condiviso un momento molto triste della sua storia con Mark Caltagirone. Nel bel mezzo di quell’inferno, la showgirl era stata convinta dalle sue truffatrici di festeggiare il compleanno del piccolo Sebastian. Ma in che modo se non aveva modo di incontrarlo? Bene, la risposta vi lascerà senza parole. Da sola. Durante al puntata del Gf VIP viene mostrato un video in cui Pamela festeggia da sola nella terrazza di casa sua il compleanno del figlio di Mark Caltagirone. Eccolo di seguito:

Pamela Prati, però, ha incontrato un bambino che ha finto di essere il famoso Sebastian figlio di Mark Caltagirone. Di chi si trattava? Il ragazzino non era altro che un attore dell’agenzia della showgirl. 

Provai una gioia immensa, avevo l’amore lì con me. Quel bambino era un attore, l’ho scoperto in tv

Come se la storia di Sebastian non bastasse, Mark Caltagirone decide di mettere in campo anche una nuova figura: si tratta della piccola Rebecca:

Mark mi scrisse una sera, la bambina aveva perso i genitori in un incidente. Mi propose di adottarla, dissi subito di sì

In quel caso, Pamela vide solo la foto della bambina che, oltretutto, le somigliava particolarmente.

Durante la puntata del 10 ottobre del Gf VIP, Pamela Prati ha parlato della famosa intervista rilasciata da lei da Mara Venier e nella quale parla dei due figli che non avevamo mai incontrato. La showgirl rivela la manipolazione subìta per arrivare a parlarne in tv:

Mi chiamavano bastarda da piccola, perché non c’era mio padre. Non volevo parlare di Sebastian e Rebecca a Domenica In, ma mi fecero mandare un messaggio in cui bambini dicevano ”non vuoi parlare di noi perché siamo dei bastardi”. Ho pensato alla mia storia e mi sono sentita morire. Così ho accettato…

Seguici su Google News

Back to top button