21.3 C
Roma
Maggio 17, 2021, lunedì

Il Game Boy e la grande rivoluzione dei videogiochi tascabili

- Advertisement -

Benvenuti nel viaggio nel tempo di Metropolitan Today. Faremo un viaggio nel mondo dei videogiochi degli anni 90‘ ed in particolare in quello delle console portatili. Il 21 aprile 1989 veniva lanciata una famosa console portatile che avrebbe cambiato il mondo dei videogame. Abbiamo dedicato questa puntata al Game Boy

32 anni fa veniva messo in commercio in Giappone un videogioco che avrebbe fatto la storia della console portatile. Il 21 aprile 1989 era il giorno infatti in cui il mondo conobbe il Gambe Boy. Una console Nintendo che ha segnato la storia di generazioni di ragazzi negli anni 90′ conquistati dai suoi videogiochi cult come “Super Mario” e “Tetris”. Eppure sembrava che una semplice console in bianco e nero disponibile inizialmente nei soli colori grigio e bianco non potesse fare molta strada.

Il mito del Game Boy e le console portatili

Il Game Boy, fonte Multiplayer.it

Nintendo aveva già lanciato la sua prima console portatile del 1980. Il grande successo arrivò però solo nel 1989 con il Game Boy. Nonostante l’accanita concorrenza di Atari e Sega che lanciò il suo famoso Game Gear, questa console portatile divenne un mito di quegli anni. Questo grazie anche ai suoi accessori come la Game Boy Camera che permetteva di scattare anche fotografie. Il successo di questa console durò ininterrottamente fino al 23 marzo 2003 quando venne definitivamente dismessa dopo essere giunta ad una versione Color.

Altre ricorrenze importanti

Il nostro viaggio nel tempo continua con il 21 aprile del 753 a.C. Questo, secondo la leggenda, è il giorno della fondazione di Roma. Facciamo un salto nel tempo fino al 21 aprile 1900. Quel giorno si svolse il primo Salone dell’automobile di Torino. 18 anni dopo, il 21 aprile 1918, veniva abbattuto Manfred von Richthofen, passato alla storia come il famoso Barone Rosso.

Parliamo ora di una data importante per la legge italiana. Il 21 aprile 1942 infatti entrava in vigore il Codice Civile. 52 anni dopo, il 21 aprile 1994, l’astronomo Aleksander Wolszczan annunciò la prima scoperta di pianeti oltre il sistema solare. Concludiamo il nostro viaggio nel tempo con il 21 aprile 2018. Quel giorno si spegneva Nabi Tajima, l’ultima persona nata nel diciannovesimo secolo.

Stefano Delle Cave

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Stefano Delle Cavehttp://wwww.metropolitanmagazine.it
Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -