Il Golf: perchè è uno sport olimpico

La riammissione di mazze e palline fra gli sport a 5 cerchi ha destato più di qualche perplessità fra i puristi dello sport, cerchiamo di spiegarne meglio la piena legittimità.

Atleti

Diciamocela tutta: più di qualche addetto ai lavori – atleti, allenatori e dirigenti- ha storto il naso per la riammissione del Golf ai Giochi Olimpici pensandolo ancora come sport da pensionati o al più giocato da qualche panzuto inglesotto rigorosamente dotato di sigaro masticato. È però bastato dare un’occhiata a qualche gara dell’EuropeanTour o del PGA per rendersi conto che, per arrivare in alto, oggi, devi essere un atleta. E che Atleta!

Golf sport olimpico
Primi colpi da golf nella storia delle Olimpiadi a Rio2016
Photo credis: Puro Golf

La prestanza fisica

Una volta si diceva: “Drive for show and put for money” Adesso è molto cambiata la storia ed il drive è diventato essenziale per vincere. Oggi per tirare una pallina oltre i 300 mt non basta la tecnica ci vuole un fisico costruito e capace di ripetere esattamente lo stesso gesto atletico per oltre 50 volte ogni giro da 18 buche.

Golf sport olimpico

Con queste premesse, anche il mondo del Golf era pronto al rientro nello Sport Olimpico, e lo attendeva con ansia da tempo. Difatti dopo Rio 2014 quando vinse la medaglia d’argento, Henrick Stenson lasciò per molti mesi la foto della sua premiazione come pagina del profilo Facebook pur avendo, nello stesso periodo, ben altre vittorie – anche molto più ricche economicamente – da mostrare.

Golf sport olimpico
Il podio dei Giochi di Rio de Janeiro –
Photo credits: whoisyourkaddy.net

Le regole del golf olimpico

Lo sport Olimpico ha le sue regole; ed anche se la prima decoubertiana relativa allo status di “dilettante” è stata ormai superata da anni, data la continua evoluzione dei risultati e la conseguente applicazione continua e costante degli atleti. Più difficile è invece comprendere la rinuncia a partecipare ai Giochi da parte di molti professionisti del Golf. Le Olimpiadi sono il massimo per la carriera di ogni sportivo, un torneo con un montepremi ricco si ripresenterà puntualmente l’anno seguente. Se sei chiamato a difendere la maglia del tuo Paese -e può succedere ogni 4 anni o una sola volta nella vita- dovresti sentirlo unicamente come un immenso onore.

Tokyo 2020

Il Logo delle prossime Olimpiadi

Le prossime olimpiadi di Tokyo saranno l’appuntamento più importante di quest’anno, una manna mediatica per ogni sportivo degno di questo nome. Ed a differenza delle precedenti edizioni anche i golfisti più rinomati hanno già iniziato a porre le date olimpiche fra quelle del proprio programma: uno per tutti Rory Mc Ilroy la cui defezione in Brasile suscitò non poche polemiche. Senza nulla togliere alla gara di Rio de Janeiro, si preannuncia una competizione per le medaglie degna di un Master! E noi confidiamo che anche i nostri Azzurri facciano da protagonisti!

Per altri articoli sul golf cliccate qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA