Cinema

“Il profumo del mosto selvatico”, stasera in tv la dolce favola vinaria di Arau

Il profumo del mosto selvatico” è un film del 1995 di Alfonso Arau. Si tratta del remake in chiave hollywoodiana del capolavoro di Blasetti e Zavattini Quattro passi tra le nuvole” con Keanu Reeves nel ruolo che fu di Gino Cervi. È una favola tra i vigneti che ha conquistato e fatto innamorare generazioni di spettatori.

Il profumo del mosto selvatico tra amore e magia

Un commesso viaggiatore incontra per caso una donna che decide di aiutare fingendosi il marito. È l’inizio della favola di “Il profumo del mosto selvatico” con al centro della storia un amore che da finto a poco poco diventa vero. Il tutto in un atmosfera sottolineata da una fotografia che ama tramonti infuocati e colori d’epoca. Una perfetta cornice per un cast eccezionale. Oltre a Keanu Reeves ci sono due mostri sacri come Anthony Quinn e Giancarlo Giannini nel ruolo di padre e figlio. Non mancano poi sequenze bellissime come quella del riscaldamento con le ali delle vigne per proteggerle dal freddo e quelle della vendemmia.

Forse molti hanno considerato assurdo la sfida di Arau di riportare sullo schermo in chiave hollywoodiana “Quattro passi tra le nuvole” di Blasetti e Zavattini. In realtà il regista messicano ci riesce appieno regalandoci una favola romantica che tanto piace a hollywood non pretendendo di raccontare la rassegnazione e la moralità e il pudore della provincia italiana dell’originale.

Il trailer di Il profumo del mosto selvatico, fonte Clohill

Alcune curiosità sul film

Il profumo del mosto selvatico” è ambientato ed è stato girato nella bellissima e incontaminata Napa Valley in California famosa per il suo vino. La produzione è stata aiutata nel trovare i bellissimi paesaggi del film anche dal fatto che, per mantenere intatto il territorio, lo sviluppo edilizio è stato limitato per preservare un paesaggio così verde e mediterraneo.

Questo lungometraggio ha conquistato anche un Golden Globe come miglior colonna sonora diventando un vero e proprio cult romantico. Il successo di questo film è stato sancito anche al botteghino. In Usa nelle prime sei settimane di programmazione ha guadagnato 46 milioni di euro.

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button