Il Signore degli Anelli, Amazon Studios risponde alle accuse sui set

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Sono tante molte le critiche ricevute al set del Signore degli Anelli dopo l’incidente. Amazon Studios, però, ha deciso di rispondere a tutte accuse ricevute con un comunicato:

“Amazon Studios prende molto sul serio la salute, il benessere fisico ed emotivo del nostro cast e della troupe”

Continuando:

“Come priorità assoluta, il team di produzione continua a rispettare pienamente le normative governative in materia di sicurezza e protezione di WorkSafe New Zealand. Qualsiasi accusa o segnalazione sul fatto che le attività sul set non siano sicure e che non rispettino le vigenti normate sono completamente fasulle. I nostri set sono sicuri”.

Accuse al set del Signore degli Anelli, scopriamone di più

Per fortuna lo stunt coinvolto nell’ incidente durante la produzione sta bene, ma l’accaduto è stato subito messo sotto il mirino delle critiche. Secondo il New Zealand Herald almeno tre stuntman si sarebbero gravemente feriti durante la produzione della prima stagione.

Marino Sara

Seguici su:

Facebook

Metropolitan magazine

Instagram

Twitter