Cinema

In attesa degli Oscar 2022: Top 10 Film per una maratona in streaming

In attesa degli Oscar 2022, ecco una selezione di film disponibili su Infinity+ per una maratona di film da vedere assolutamente, tra classici da recuperare e nuovi arrivi.

Questo è un appello a tutti gli appassionati pronti per tifare il loro film preferito della stagione durante la tanto attesa cerimonia degli Oscar 2022. Accendete gli schermi e fatevi un’idea del vostro film preferito cosi che siete pronti per i Premi Oscar, la cerimonia ormai più importante, celebre, glamour e antica dell’industria.

In attesa di chi sarà il vincitore di quest’anno, ecco a voi un catalogo dei film piu celebri che hanno vinto gli Oscar negli anni passati. Tutti questi film li potete vedere sulla piattaforma streaming Infinity+, ecco i nostri top 10:

1. La grande Bellezza (2013)

Il film di Paolo Sorrentino, l’ultimo oscar vinto dall’Italia nella categoria del miglior film internazionale. Racconta la storia di Jep Gambardella, interpretato da Toni Servillo, uno scrittore in crisi che analizza l’universo lascivo e festaiolo dalla movida romana. E’ un film eccezionale nella filmografia di Sorrentino, che ha generato tantissimo clamore all’epoca dell’uscita. E’ un film che riesce ad ammaliare lo spettatore grazie a sontuosi movimenti di macchina e sequenze che sono l’emblema del cult.

2. Joker (2019)

Il film di Todd Phillips, presentato al Festival di Venezia nel 2019 una grande rilevazione del cinema. E’ un origin story per adulti del noto villain di Batman che riuscì a vincere il Leone d’Oro. Il protagonista, Joaquin Phoenix, anche vincitore dell’Oscar come migliore attore protagonista, è un uomo ormai soffocato dalla società che lo limita ai margini. Il film parla di una sua trasformazione da Arthur Fleck al noto Joker, è stato un grande arrIvo che ha avuto un clamoroso successo al botteghino. Fu nominato a ben 11 premi Oscar, ma ne vinse solo due tra cui quello della miglior colonna sonora.

3. Gravity (2013)

Il regista Alfonso Cuarón creò un’eccezionale esperienza audiovisiva con il film Gravity. Un film pensato per una visione in 3D, che ha come protagonista principale Sandra Bullock, donna perduta nello spazio da sola in una corsa alla sopravvivenza nel tentativo di tornare sulla terra. Con una mente strategica, piano-sequenza da maestro e una tensione costante, Gravity fu il vero trionfatore dell’edizione degli Oscar del 2014. Ha vinto 7 statuette su 10 candidature come: miglior regia, migliori effetti speciali, miglior montaggio, miglior colonna sonora, miglior montaggio sonoro, miglior fotografia e miglior sonoro. Non vinse però il premio del miglior film però la sua trama con una metafora legata alle seconde possibilità e all’elaborazione del lutto lo ha reso un film assolutamente degno di esser visto.

4. L’esorcista (1973)

E’ considerato uno dei film piu spaventosi della storia del cinema, fu talmente rivoluzionario da riuscire a vincere due statuette, una per miglior sceneggiatura e l’altra per miglior sonoro, su 10 nomination. Se si pensa che solitamente l’Academy è restia a premiare film di genere, come l’horror, questi riconoscimenti acquistano ancora più valore. Il film è di William Friedkin e sicuramente non smette di terrorizzare: racconta la storia di una bambina posseduta da un demone mettendo in scena un eterno conflitto tra bene e male, e scienze e fede.

5. Midnight in Paris (2011)

L’inarrestabile Woody Allen vince l’ennesimo oscar per la migliore sceneggiatura, è il suo quarto premio, per un film di enorme successo. Parla di una commedia romantica, ripresa in maniera sorprendente dal nostro registra, con l’aggiunta di un elemento magico che è riuscito ad affascinare il publico degli oscar. Parla di Gil e Inez in vacanza a Parigi, ma lui è stanco e triste dell’epoca in cui vive, vorrebbe vivere negli anni 20 parigini. Cosi fu, una notte i suoi desideri diventano realtà, il registra rappresenta attraverso una commedia ed un pizzico di cinismo una delle migliori opere riuscendo nuovamente di saper centrare in maniera ottimale l’obiettivo.

6. Ghost- Fantasma (1990)

Questo è un vero e proprio cult movie romantico degli anni 90. Patrick Swayze è Sam Wheat un uomo che viene ucciso da un colpo di pistola durane una rapina, la sua anima però è ancora legata alla moglie Molly, interpretata da Demi Moore. Il protagonista sceglie di starle vicino finche non scoprirà l’identità del suo assassino. E’ un film che mischia perfettamente romanticismo, mistero e dramma e vinse due premi oscar: uno per la migliore sceneggiatura originale, l’altro a Whoopi Goldberg come miglior attrice non protagonista.

7. A Star is Born (2018)

E’ un remake di un classico film di Hollywood la visione targata di Bradley Cooper e Lady Gaga, che si è fatto notare non solo per la sintonia tra i protagonisti ma anche per l’enorme successo discografico della colonna sonora. Il brano Shallow vinse l’Oscar per la migliore canzone con una bellissima performance sul palco della cerimonia. La trama parla di Jackson Maine, la rockstar in declino che scoprire il talento della giovane Ally, facendola diventare una star della musica pop. Il film illustra un legame d’amore che viene messo a dura prova, mostrando un vero e proprio dramma moderno che è diventato l’emblema del talento di Bradley Cooper come regista e l’icona Lady Gaga come attrice.

8. The Untouchables- Gli intoccabili (1987)

Indimenticabile l’interpretazione di Sean Connery nel film The Untouchables nel ruolo di Jimmy Malone, infatti vinse un oscar come miglior attore non protagonista. Il film è di Brian di Palma, ed illustra la storia dell’agente federale Eliot Ness che riuscì a incastrare il noto boss mafioso Al Capone. Un cast di prim’ordine che vede i nomi di Kevin Costner, Robert De Niro e Andy Garcia, oltre al già citato Connery, per un film che gioca con il cinema classico americano e con una serie di scene battute memorabili che sono entrate ormai nella storia collettiva del cinema.

9. Il grande Gatsby (2013)

L’ultimo film di Baz Luhrmann, tratto dal noto romanzo di Francis Scott Fitzgerald che ha come attore principale il mitico Leonardo DiCaprio. Proprio dal punto di vista visivo, il film esplode dimostrando ancora una volta lo sguardo barocco del regista grazie a un vero e proprio caleidoscopio festaiolo. Non è un caso che il film vinse gli Oscar per la miglior scenografia e i migliori costumi. Con un’operazione simile ai suoi film di maggior successo, Luhrmann utilizza musica contemporanea nonostante la storia sia ambientata negli anni Trenta. All’epoca il film non ebbe il successo sperato dal regista, ma si tratta di una di quelle opere che vanno riscoperte perché è un vero e proprio spettacolo.

10. Rocketman (2019)

Il film musical biografico sulla figura di Elton John interpretato da Taron Egerton. Un film che pagò il dazio di essere stato messo in ombra da Bohemian Rhapsody, ma che si dimostra ben più vitale e compatto. Racconta della giovinezza, ascesa e declino della rockstar, coadiuvandosi di ottime idee visive che trasportano lo spettatore all’interno del mondo illuminato e sopra le righe di Elton John. Egerton fece un ottima performance, canta anche le canzoni riarrangiate. E’ un film che celebra una carriera musicale che va raccontata e che consegnò un ulteriore oscar alla coppia artistica composta da Elton John e Bernie Taupin.

22 Marzo

Valeria Muratori

Instagram

Back to top button