Cronaca

Incendi in California: nessun miglioramento e migliaia di persone evacuate

Rimane critica la situazione della California, devastata dagli incendi; sono ormai diverse migliaia le persone evacuate.

Raggiunta San Francisco

Dalla scorsa settimana la California è in fiamme: diversi roghi sono insorti in tutto il Paese a causa di un’ondata di caldo torrido. La situazione, a distanza di giorni, non accenna a migliorare e i Vigili del Fuoco hanno dovuto intervenire anche nella baia di San Francisco, dove migliaia di persone hanno ricevuto l’ordine di evacuare e abbandonare le proprie abitazioni. Sono ore di paura, di sconforto, di lotta disperata contro le fiamme che hanno già distrutto centinaia di casa ed edifici pubblici.

Fonte: pikist.com

L’intervento di Gavin Newsom

Il governatore della California, Gavin Newsom, ha incolpato il caldo torrido non soltanto per i 367 incendi, ma anche per gli 11.000 fulmini registrati in sole 72 ore. Almeno 50 strutture sono state completamente distrutte e altre 50 sono gravemente danneggiate, senza contare tutti i danni subiti dalle abitazioni. Mentre il governo si ingegna per escogitare una soluzione e mettere al sicuro i cittadini, le squadre dei Vigili del Fuoco combattono in prima linea contro l’avanzare delle fiamme. In questa situazione di emergenza non resta che sperare che gli sforzi delle autorità e degli ufficiali non siano vani e che presto gli incendi si fermino.

Non perdere le news del momento! Resta sempre aggiornato con Metropolitan Magazine.

Back to top button