Indycar Mid-Ohio: Rossi conquista la vittoria e riapre il campionato

Alexander Rossi vince una gara pazzesca con una sosta in meno davanti a Robert Wickens e Will Power. Vittoria fondamentale per il campionato, tenendo anche conto del 5°posto di Scott Dixon 

Alexander Rossi ha ottenuto la sua seconda vittoria stagionalesul circuito di Mid-Ohio, al termine di una gara dominata dalle strategie. Il pilota di Andretti è riuscito a gestire il consumo delle gomme e del carburante in maniera perfetta, riuscendo a fare una sosta in meno rispetto agli avversari.

Rossi è riuscito infatti a completare l’intera corsa facendo appena due pit stop e, con nessuna caution in pista, ha impedito ai suoi inseguitori di azzerare il suo vantaggio. Da quanto detto sembrerebbe che il pilota americano non abbia per nulla faticato; la sua vittoria infatti è stata in dubbio a causa di Robert Wickens, primo tra i piloti che hanno fatto tre soste. Il canadese però è stato rallentato dal traffico nello stint decisivo e infatti alla fine si è anche lamentato parecchio per la gestione delle bandiere blu da parte dei commissari.

Classifica finale

Sul terzo gradino del podio è salito Will Power che non ha mai dato la sensazione di potersi inserire realmente nella lotta per la vittoria, quindi è stato molto bravo a gestire il passo e a portare a casa dei punti. Cosa che è riuscita meno bene al compagno di squadra Josef Newgarden, che ha accusato un calo repentino nel finale, dovendosi accontentare del quarto posto.

A completare la top 5 c’è il leader del campionato Scott Dixon, che è tra quelli che erano andati davvero vicini a riuscire ad uscire dai box davanti a Rossi. Il rivale della Andretti Autosport, che è anche il suo diretto inseguitore in campionato, però ha risposto bene al suo attacco e quindi alla fine il neozelandese di Ganassi ha cercato di stare lontano dai guai, pensando alla classifica.

Molto bella invece la rimonta di cui si è reso protagonista Sebastien Bourdais: scattato dal fondo dello schieramento, il francese della Dale Coyne Racing è risalito addirittura fino alla sesta posizione, precedendo il tandem composto da Ryan Hunter-Reay e Simon Pagenaud, entrambi decisamente al di sotto delle aspettative in questo fine settimana. Il quadro delle prime dieci posizioni si completa poi con Graham Rahal e Zach Veach.

Questa la classifica aggiornata dopo 13 gare:

Classifica piloti

E adesso tutti in vacanza, la Indycar riparte ad agosto, precisamente il 18 sul triovale di Pocono.

Per essere sempre sul pezzo siamo arrivati anche su Telegram; se vuoi rimanere sempre aggiornato sui motori segui il link del nostro gruppo:https://t.me/MMImotorsport

© RIPRODUZIONE RISERVATA