Indycar: preview 300 miglia di Iowa

Altro giro, altro ovale. Scott Dixon si presenta da leader del mondiale e può gestire 45 punti su Ryan Hunter-Reay e Rossi. Il più avanti dei piloti Penske è Josef Newgarden staccato di 50 punti dal leader.

Iowa Speedway è un ovale di 1,4,Km con sede a Newton, Iowa, Stati Uniti.  La pista fu disegnata  con l’influenza di Rusty Wallace e modellata sul Richmond International Raceway, una pista breve su cui Wallace ebbe tanti successi. Il circuito ha sede nella cosiddetta Corn Belt  degli Stati Uniti e mette in evidenza i legami della lega con l’industria dei carburanti ad etanolo.

Ovale di Iowa

La pista è stata inaugurata nel settembre 2006 con la Soy Biodiesel 250, vinta da Woody Howard, per l’USAR Hooters Pro Cup Four Champions playoff.

L’Indy Racing League annunciò una gara il 24 giugno 2007, lo Iowa Corn Indy 250, vinto da Dario Franchitti su una distanza di 250 giri. Da allora nel mese di luglio ha sede la Iowa Corn 300, con la distanza portata a 300 giri.

Nella edizione 2017 c’è stato il dominio del Team Penske con la pole position di Will Power e la vittoria di Helio Castroneves davanti a J. R. Hildebrand e Ryan Hunter-Reay.

Questo è il quarto ovale dell’anno, dopo Phoenix, Indianapolis e Texas con un bilancio a favore di Chevrolet anche se Dixon si è aggiudicato la 600 miglia del Texas. 

Per essere sempre sul pezzo siamo arrivati anche su Telegram;se vuoi rimanere sempre aggiornato sui motori segui il link del nostro gruppo:https://t.me/MMImotorsport

© RIPRODUZIONE RISERVATA