Cowboy Bebop | Tutte le novità sulla serie Netflix

CowBoy Bebop, anime nato dalla penna diToshihiro Kawamotoalla fine degli anni ’90, ha ispirato una Live-Action prodotta da Netflix. Ecco tutto quel che c’è da sapere.


Le aspettative sono sempre state alte, e l’annuncio di una serie Netflix su Cowboy Bebop ha avuto reazione miste da parte dei fan. La serie, anche per via del fatto che sarà una live-action, lascia alquanto sospettosi gli amanti dell’anime, considerando il preedente caso controverso che ha rappresentato Death Note.

Sappiamo però che la storia sarà colma di sotto testi politici sui rifugiati e la xenofobia, ampliando le tematiche filosofiche che già l’originale giapponese toccava, avvicinandosi specialmente all’esistenzialismo.

Ma di cosa parliamo?

Cowboy Bebop è un anime sci-fi, con una serie di peculiarità tutte proprie che gli hanno fatto guadagnare il titolo di space western. Prodotto per la prima volta da Sunrise nel 1998, la serie è composta da 26 episodi, ed è andata avanti fino al 1999. L’anime è stato diretto da Shinichiro Watanabe, con sceneggiature scritte da Keiko Nobumoto, i disegni di Toshihiro Kawamoto e le canzoni composte da Yoko Kanno.
L’anime è incentrato sulle bizzarre avventure di un gruppo di cacciatori di taglie che viaggia a bordo della navicella spaziale chiamata Bebop.

Una nuova sinossi:

A Dicembre abbiamo potuto conoscere molte anticipazioni sul nuovo plot grazie a quanto pubblicato da Splash Report, portalo che raramente delude sulle informazioni del mondo della TV. E infatti non ha deluso noi.

La prima stagione sarà intitolata “Cowboy Bebop: Session One“, e sarà una sorta di remake frame-by-frame del film Cowboy Bebop, ma ci sono state promesse delle differenze. Ad esempio, invece che iniziare in un negozio di alimentari, la prima scena si svolgerà in un casinò spaziale.

Inoltre va elogiato il modo in cui lo sceneggiatore Christopher Yost ha gestito le battute tra Spike e Jet. Leggiamo infatti dal sito:

“A livello di tono, lo show sembra identico all’anime, ma con qualche imprecazione in più. Nell’anime ci sono, ma non con questa frequenza o intensità. Tuttavia, mi sono sembrate particolarmente funzionali alla vicenda”

Splash Report

Si ma… Non toccate Jet Black!

Pare infatti che Netflix sia colpevole del voler apportare alcuni cambiamenti ad uno dei personaggi più amati dell’anime originale Cowboy Bebop. Lo leggiamo sulla stessa fonte di cui sopra – Splash Report – e il personaggio di cui sto parlando è…. Jet Black.


Jet Black, uno dei principali protagonisti della serie “Cowboy Bebop”

Si parla innanzituto di un cambio di nome, in quanto il personaggio sarà conosciuto soltanto come “Black“, e non come tutti noi lo abbiamo conosciuto.
Ma non solo. Ai “tagli” sul nome aggiungiamo anche un cambio di etnia, siccome (che originalità!) “Black” sarà di origine africana.
A placare l’ira di fan che – come me! – non vedono bene queste novità, va detto che comunque sul sito ci si assicura che lo spirito del personaggio è rimasto immutato. Più in generale, inoltre, ci saranno molte piccole differenze, ma l’atmosfera resterà immutata.
Insomma, ci promettono che la live-action sarà particolarmente fedele alla serie originale, anche perchè il suo sceneggiatore ha detto di essere un grande fan dell’anime.

Episodi e Riprese:

Netflix inizierà le riprese per la live-action il 20 luglio prossimo: si dice che le location papabili siano Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa e Spagna. Alla sceneggiatura inoltre troveremo Chris Yost, famoso per Thor: The Dark World, Thor: Ragnarok.
La serie sarà prodotta da Netflix insieme ad una serie di partners come la Tomorrow Studios e la stessa Sunrise. Sappiamo poi che avrà come showrunner Josh Appelbaum, Andre Nemec, Jeff Pinkner e Scott Rosenberg. Vi possiamo anche dire che i primi due episodi dello show saranno diretti da Alex Garcia Lopez, regista che ha lavorato agli episodi di altri serie Netflix come Daredevil, The Punisher e The Witcher.
Infine è stato ufficialmente confermato che la serie sarà composta da 10 episodi, a differenza dell’anime originale, composta da 26 episodi dalla durata di 30 minuti l’uno.
Basandoci su queste dichiarazioni non sappiamo se la nuova serie saprà raccontare senza tagli le avventure originali, o se dovrà affidarsi ad un proseguimento per poter inserire tutte le informazioni contenute nell’anime.

Attenzione al Cast!

Il cast è stato diffuso dal sito Deadline, con tutti i nomi affiancati ai personaggi che tanto amiamo.

Attori principali della live-action di Cowboy Bebop – Source: Google

I protagonisti dello show saranno John Cho nei panni di Spike, Mustafa Shakir in quelli di Jet, Daniella Pineda nel ruolo di Faye e Alex Hassel nei panni di Vicious. I profili degli attori erano già stati anticipati dai dettagli emersi dal casting call.
Importante citare l’attore Mustafa Shakir nel suo ruolo di Bushmaster nella serie: Marvel’s Luke Cage.
Anche John Cho, già apparso nei film reboot di Star Trek, ha ricevuto critiche esaltanti per la sua performance in Searching, film del 2018 che ha sfruttato a pieno il filone degli Screen Life movie.
Proprio l’attore statunitense di origine coreane ha commentato su Twitter il suo ingresso nella serie, da cui nonostante non sia di molte parole si evince la sua felicità.


Source: Twitter

La descrizione ufficiale del personaggio fornita dalla produzione fa sapere che Spike Siegel è:

Un cowboy incredibilmente cool e un cacciatore di taglie con un sorriso mortale, un’intelligenza ironica e uno stile da vendere: viaggia per il sistema solare con il suo ex partner ai tempi della polizia, Jet, perseguendo gli obiettivi più pericolosi del futuro con una combinazione di fascino, carisma e mortale Jeet Kune Do.

Riuscirà John Cho a entrare nei panni del favoloso cowboy spaziale? Restate con noi per ogni novità!

SEGUICI SU
FACEBOOK
INSTAGRAM

© RIPRODUZIONE RISERVATA