Metropolitan Today

Iniezione letale, 40 anni fa la prima esecuzione in America

Benvenuti nel viaggio nel tempo di Metropolitan Today. Torneremo indietro di 40 anni in un carcere degli Stati Uniti. Parleremo di condanne a morte e di iniezioni. Il 7 dicembre 1982 veniva infatti eseguita negli usa la prima condanna morte mediante iniezione letale. A questo drammatico avvenimento è dedicata la puntata di oggi

“La più umana tra le condanne a morte”

Cosi molti esperti hanno definito l’iniezione letale ma è proprio così? 40 anni fa avveniva in Texas la prima esecuzione capitale con questo sistema che consiste nell’iniettare nelle vene del condannato un mix di sostanze letali. In realtà si sono spesso verificati diversi problemi. Se infatti le sostanze letali non sono miscelate bene possono causare un dolore immane al condannato. Un dolore che capita anche se il malcapitato è in stato di shock o di agitazione o se è un tossicodipendente. In questo caso bisogna cercare una vena più profonda per via chirurgica. Sono varianti queste che dimostrano, basti pensare all’idea stessa di esecuzione capitale, come in realtà nessuna condanna a morte è umana.

Il 7 dicembre 1982 veniva eseguita la prima iniezione letale

Iniezione letale, 40 anni fa la prima esecuzione in America
Iniezione letale, fonte wikipedia.org

Era il 7 dicembre 1982 quando in Texas veniva giustiziato Charles Brooks. Un’esecuzione passata la storia perchè la prima in cui veniva utilizzato il metodo dell’iniezione letale. Un meto che all’epoca era stato adottato per la prima volta da Oklahoma e dal Texas per poi essere utilizzato anche in altri stati Usa. Nel 1996 l’inezione letale è stata adottata anche dalla Cina con la prima esecuzione avvenuta nel 1998 dopo che i ricercatori cinesi avevano studiarto come perfezionarla. Oggi questo sistema di condanna capitale è attivo anche in Guatemala e Taiwan.

Altre ricorrenze importanti

Il nostro viaggio nel tempo continua con il 7 dicembre del 43.a.C. Quel giorno Marco Tullio Cicerone fu ucciso per ordine di Marco Antonio. Facciamo un salto temporale fino al 7 dicembre 1732 ricordando che quel giorno aprì a Convent Garden la Royal Opera House. Bisogna parlare di un evento drammatico avvenuto il 7 dicembre del 1941. Stiamo parlando del drammatico attacco di Pearl Harbor che causò l’ingresso nella seconda guerra mondiale degli Usa.

2 anni dopo, il 7 dicembre 1943, Chiara Lubich si consacrava a Dio mentre nasceva il famoso Movimento dei focolari. Il 7 dicembe del 2000 venne invece proclamata a Nizza la Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. Concludiamo il nostro viaggio nel tempo ricordando che il 7 dicembre 2018 a Corinaldo in una discoteca si stava svolgendo un concerto di Sfera Ebbasta. Un spray al peperoncino causò il panico generale con decine di persone che si accalcarono all’uscita causando 6 morti e diversi feriti.

Stefano Delle Cave

Seguici su Google news

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button