Economia

Iniziare a fare trading online: buoni motivi per usare un conto demo

Il mondo del trading online richiede studio e approfondimento: non si può investire senza una adeguata preparazione, ed è questo il motivo per il quale conviene prima di tutto aprire un conto demo. Si tratta di un conto di prova, che può essere utilizzato in maniera gratuita, utile per allenarsi e fare pratica prima di passare al conto vero e proprio e, quindi, investire soldi versi.

Il trading online e il rischio

Deve essere chiaro che non esiste alcun investimento finanziario che non comporti una dose almeno minima di rischio, e questo discorso è valido anche quando si parla di trading online. Il fatto è che non tutti sono propensi a rischiare, perché evidentemente in caso di fallimento la conseguenza che ne scaturisce è rappresentata dalla perdita dei propri soldi. Ecco, allora, che la disponibilità di un conto demo viene in soccorso e si presenta come una soluzione davvero conveniente. In questo conto si può fare trading online proprio come lo si farebbe davvero, con la sola differenza che i soldi che vengono investiti non sono veri. Insomma, è come un videogioco, che però replica in tutto e per tutto le dinamiche del mercato, e che serve proprio per esercitarsi.

Chi usa il conto demo

Con un conto demo non si corrono rischi di alcun genere, ed è per questo che il ricorso a questa soluzione è raccomandato a tutti i neofiti o comunque a chi ha ancora poca esperienza in questo campo. Non è sbagliato affermare che l’uso di un conto demo rappresenta il metodo più intelligente per cominciare a investire. Ciò non toglie, per altro, che anche i trader più bravi possono avvalersi di un conto di questo tipo, magari per mettere alla prova nuove strategie o per sperimentare qualcosa di inedito.

Allenarsi conviene: ecco perché

Nel momento in cui ci si avvicina per la prima volta al trading di contratti per differenza o al mercato del forex è inevitabile ritrovarsi a compiere degli errori che rischiano di scoraggiare e magari complicano la sopravvivenza nel settore. Non si incontrano inconvenienti, invece, con il trading online effettuato su un conto demo: un conto in cui non si deve versare un solo centesimo, e che di conseguenza non può mettere a repentaglio il capitale di chi lo utilizza. Gli investitori, grazie ai demo, hanno l’opportunità di allenarsi per tutto il tempo che vogliono e secondo le modalità che preferiscono, acquisendo tutta l’esperienza di cui hanno bisogno prima di debuttare nel mercato reale.

A che cosa serve il conto demo

Il conto demo permette di testare il sistema di trading e le sue funzionalità, ma è anche il modo migliore per approcciare alla piattaforma di trading che viene messa a disposizione dal broker a cui ci si è registrati e che si è scelto per fare trading. Qualunque sia la tipologia di trading a cui ci si voglia dedicare, quella che viene offerta dai conti demo è una funzionalità decisamente apprezzabile e che non può essere sottovalutata. La certezza di non mettere a rischio il proprio denaro è il miglior incentivo che si possa immaginare da questo punto di vista.

Trading online: che cos’è

Quando si parla di trading online si fa riferimento, molto semplicemente, alla compravendita online di strumenti finanziari. Questi possono essere azioni, titoli di stato, obbligazioni, futures, e così via. Agli investitori vengono richieste commissioni molto basse; inoltre, la possibilità di visualizzare grafici dedicati permette di compiere scelte sicure e precise in materia di trading. È possibile distinguere fra i normal trader, i random trader e i day trader; questi ultimi investono tutti i giorni, mentre i random – indicati anche con il nome di open trader – non si basano su una cadenza specifica o su un orario preciso per investire.

Come scegliere la piattaforma di trading online

Il trading online è a tutti gli effetti speculazione, e di conseguenza si caratterizza per un elevato tasso di rischio. Su Internet si possono trovare numerosi software messi a disposizione dalle piattaforme di trading che permettono di negoziare a velocità davvero elevate per mezzo degli algoritmi. In qualunque caso, per investire è opportuno ricorrere unicamente a piattaforme con licenza Consob, perché queste sono le uniche regolamentate.

La componente psicologica

La componente psicologica gioca un ruolo di fondamentale importanza nel trading online, che può essere fallimentare o vincente anche in base alle modalità con le quali il singolo investitore riesce a gestire le proprie emozioni. Per altro, questa dimensione viene meno se si utilizza un conto demo, visto che in questo caso si ha già la certezza di non perdere soldi se l’investimento effettuato andrà male e di non guadagnarne se, invece, l’operazione effettuata andrà secondo le precisioni.

Adv
Adv
Adv
Back to top button