CalcioSport

Inter – Per due nuovi acquisti, va via un nome importante

In settimana si definiranno alcuni acquisti, ma la chiusura del bilancio non permette di trattenere tutti i gioielli nerazzurri.

Stefano Sensi. Sarà ufficializzato dall'Inter la prossima settimana.
Stefano Sensi. Sarà ufficializzato dall’Inter la prossima settimana.

Si infiamma il calciomercato dell’Inter. La premiata ditta Ausilio-Marotta si sta muovendo per dare ad Antonio Conte una squadra con una spina dorsale importante. Programmate le visite mediche per Stefano Sensi per la settimana entrante, la contropartita da offrire al Sassuolo sarà il terzino classe ’99 Marco Sala e non Edoardo Vergani (come davano, invece, le prime indiscrezioni).

Il giovane attaccante 2001, infatti, si accaserà a Roma per portare Dzeko all’Inter. Le due società hanno trovato un accordo sulla base di 10 milioni più lo stesso Vergani (chissà che non si potrà trattare di un rimpianto come Zaniolo).

Sarà Arnautovic uno degli attaccanti che comporrà la batteria offensiva di Conte?
Sarà Arnautovic uno degli attaccanti che comporrà la batteria offensiva di Conte?

Per quanto riguarda, ancora, il fronte offensivo l’Inter si sta districando tra le big della Premier League per tentare di strappare Lukaku allo United; sebbene, nelle ultime giornate, Marko Arnautovic del West Ham si sia proposto a Conte. Si tratterebbe di un ritorno con sorpresa, poiché il serbo deluse nell’Inter di Mourinho. Mentre, per quanto riguarda Barella, la società di Suning e la Roma sono ancora protagoniste in un testa a testa che non sembra si possa risolvere immediatamente.

Nel frattempo, giovedì è stato ufficializzato il ritorno, a distanza di nove anni, di Lele Oriali come technical manager.

Il mercato in uscita

Pinamonti, il sacrificato di lusso di Ausilio
Pinamonti, il sacrificato di lusso di Ausilio

Domani si dovranno chiudere i bilanci della stagione 2018/19 e Ausilio, per far fronte alla questione, non ha potuto dire di no all’offerta di 18 milioni di euro del Genoa per Andrea Pinamonti. Il promettentissimo attaccante 1999 è reduce da una stagione spettacolare in cui si è messo in mostra con la maglia del Frosinone e in cui ha fatto sognare la Nazionale under 20.

L’Inter non è riuscita a farsi valere nell’inserire il diritto di recompra, ma ha un gentlemen agreement a proposito di una prelazione in caso di un’asta futura per il neo attaccante del grifone.

Back to top button