Esteri

Iran: l’immagine della Guida Suprema in fiamme, hackerata la tv

 “Il sangue dei nostri giovani sgocciola dalle vostre dita”, recitava un messaggio apparso sullo schermo durante il telegiornale di ieri sera della tv di Stato in Iran. Un canale televisivo statale, è stato hackerato da un gruppo che sostiene le proteste in Iran scatenate dalla morte di Mahsa Amini. Il gruppo, durante il notiziario, ha trasmesso un’immagine della Guida Suprema Ali Khamenei circondata dalle fiamme.

Una foto manipolata di Khamenei con il suo corpo circondato dalle fiamme e la sua testa in un mirino, accompagnava il messaggio. “È tempo di mettere via i vostri mobili (…) e trovare un altro posto per la vostra famiglia fuori dall’Iran”, recitava un altro messaggio. 

L’attacco informatico alla tv in Iran

Guida Suprem in fiamme, hackerata la tv -Photo Credits: Huffingtonpost.it
Guida Suprem in fiamme, hackerata la tv -Photo Credits: Huffingtonpost.it

L’attacco informatico, è stato rivendicato da un gruppo che si fa chiamare Edalat-e Ali (La Giustizia di Ali), ed è durato pochi secondi. Il gruppo è a sostegno del movimento di protesta più grande in Iran dopo le proteste contro l’aumento del prezzo della benzina nel 2019

Il video che mostra l’attacco informatico, è stato condiviso da diversi media in lingua persiana con sede all’estero. Alla fine del video, si vede il conduttore del telegiornale teso, con gli occhi fissi sulla telecamera. “Piratata per qualche istante da agenti anti-rivoluzionari”, è così che, come ha confermato in Iran l’agenzia di stampa Tasnim, è stata la televisione di Stato . 

Mariapaola Trombetta

Seguici su Google News

Back to top button