Sport

Italrugby A, ecco le convocazioni per la sfida contro la Romania

La lista dei convocati è stata diramata e l’Italrugby A, adesso, attende solo di scendere in campo contro la Nazionale della Romania A nella sfida che si svolgerà alle ore 14.00 del 21 gennaio allo Stadio Zaffanella di Viadana. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle convocazioni che sono state commentata da Alessandro Troncon,  capo allenatore della selezione azzurra.

Italrugby A, ecco la lista delle convocazioni

Italrugby A, ecco le convocazioni per la sfida contro la Romania
(Photo by Federugby/Federugby via Getty Images)

Piloni
Filippo ALONGI (Benetton Rugby, 1 cap)
Valerio BIZZOTTO (Petrarca Rugby)
Muhamed HASA (Zebre Parma)
Emanuele LECCIOLI (FEMI-CZ Rovigo)
Mirco SPAGNOLO (Petrarca Rugby)
Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 17 caps)

Tallonatori
Lapo FRANGINI (Benetton Rugby)
Marco MANFREDI (Zebre Parma)

Seconde Linee
Leonard KRUMOV (Zebre Parma)
Alessandro ORTOMBINA (Valorugby Emilia)
Nicola PIANTELLA (Mogliano Veneto Rugby)
Andrea ZAMBONIN (Zebre Parma, 2 caps)

Terze Linee
Giacomo FERRARI (Zebre Parma)
Alessandro IZEKOR (Benetton Rugby)
Giovanni PETTINELLI (Benetton Rugby, 8 caps)
Davide RUGGERI (Zebre Parma)
Ross VINTCENT (Exeter Chiefs)

Mediani di Mischia
Manfredi ALBANESE (Benetton Rugby, 3 caps)
Andrea CUOGHI (Sitav Rugby Lyons)
Ratko JELIC (Zebre Parma)

Mediani di Apertura
Giacomo DA RE (Benetton Rugby, 1 cap)
Filippo LAZZARIN (Valorugby Emilia)
Nicolò TENEGGI (Zebre Parma)

Centri
Giulio BERTACCINI (Valorugby Emilia)
Filippo DRAGO (Benetton Rugby)
Damiano MAZZA (Zebre Parma)
Matteo MOSCARDI (Zebre Parma)

Ali/Estremi
Pierre BRUNO (Zebre Parma, 7 caps)
Matteo MINOZZI (Benetton Rugby, 24 caps)
Giovanni MONTEMAURI (FEMI-CZ Rovigo)

Le dichiarazioni di Alessandro Troncon ai canali della Federazione

Quello di Viadana sarà il nostro primo appuntamento del 2023. L’ampliamento della base a disposizione della Nazionale Maggiore resta un aspetto importante, ancora di più nell’anno della Rugby World Cup. Affronteremo un avversario che ci metterà alla prova soprattutto dal punto di vista fisico. In rosa abbiamo molti giocatori interessanti: giocando il nostro miglior rugby possiamo conquistare risultati importanti“.

(Photo by Federugby/Federugby via Getty Images)

Seguici su Google News

Back to top button