Pallavolo

Turno preliminare della Itas Trentino nella Champions League

Dopo che la Superlega ha aperto le danze nello scorso weekend, ripartendo con il campionato, in questi giorni riprenderà anche la CEV Champions League maschile, per quanto riguarda le squadre italiane e, con Lube, Modena e Perugia già inserite nella fase a gironi, diverso il compito della Itas Trentino nella Champions League, che dovrà affrontare i preliminari per potervi accedere, come da noi già anticipato a luglio.

Podrascain in attacco
Photo Credit: Itas Trentino Official Website

La Itas Trentino nella Champions League 2020/2021

Il cammino della Itas Trentino nella Champions League 2020/2021 dovrà passare attraverso i preliminari, e se la formazione di coach Lorenzetti dovesse superare questo ostacolo, verrà inserita nella fase a gironi in prima fascia, come Lube Civitanova e Leo Shoes Modena, mentre la Sir Safety Perugia è stata inserita in quarta fascia.

In un gironcino a tre, che formerà la Pool F e che vede anche la presenza della squadra inglese IBB Polonia London e i serbi del OK Vojvodina Seme Novi Sad, dal 29 settembre al 1 ottobre, si scontreranno tutte nel Palazzetto di Trento con gare incrociate, nel primo dei due turni preliminari, dove chi totalizzerà più punti nei due incontri che disputerà, passerà direttamente alla seconda fase preliminare che prenderà il via il 12 ottobre.

punto Itas Trentino
Photo Credit: Itas Trentino Official Website

Inglesi e servi i suoi avversari

La Itas Trentino incontrerà martedì 29 settembre gli inglesi dell’IBB Polonia e giovedì 1 ottobre i serbi dell’OK Vojvodina, mentre i suoi avversari si scontreranno nella giornata di mercoledì 30 settembre.

Pensiamo fortemente che la squadra di Lorenzetti non dovrebbe avere nessun problema a sbarazzarsi facilmente di queste squadre e di conseguenza passare poi alla fase due dei preliminari, cosa che proietterà, ci auguriamo, la Itas Trentino nella Champions League 2020/2021.

Nimir e Podrascanin a muro
Photo Credit: Itas Trentino Official Website

Fase due, Pool G

Fase due dove sono già approdate il CSM Arcada Galati, il Fino Kaposvar VC e lo Jastrzebski Wegiel, che daranno vita alla Pool G.

Pool D e Pool E

Le altre partite del turno preliminare, che si giocheranno in concomitanza con il girone della Itas Trentino, vedono scontrarsi in Austria, a Aich/Dob, per la Pool D, il Neftochimik Burgas, la Dinamo Mosca e i padroni di casa dello SK Zadruga Aich/Dob; per la Pool E, ad Amriswil, in Svizzera, lo Shaktior Soligorsk, il VC Greenyard Maaseik e la squadra di casa del Lindaren Volley Amriswil.

Le vincenti di questi gironi passeranno alla Fase due andando a formare la Pool H, con gare che si svolgeranno dal 12 ottobre e da disputarsi entro il 29 ottobre.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button