It’s A Wonderful World: Guerra o Pace, Corruzione e Ascesa

Guerra o Pace, Corruzione e Ascesa – Dopo neanche un anno, grazie a Studio Supernova, possiamo già vantare ben due espansioni di questo piacevolissimo e premiato titolo con ambientazione distopica.
Ricordiamo che It’s A Wonderful World è un draft di carte, adatto fino a 5 giocatori e della durata di circa 45 minuti. Ne ho parlato già qui.
In quest’altro articolo vi parlerò di “Guerra o Pace” e “Corruzione e Ascesa”, lanciate da pochi giorni sul mercato italiano dalla stessa casa editrice bresciana che si è occupata di localizzare già il gioco base: Studio Supernova.

Guerra o Pace

Partiamo dalla scatola più compatta, delle due, con il titolo che non può evitare l’assonanza con la famosa opera letteraria.
Sul fronte troviamo un’immagine alquanto d’impatto: il classico simbolo della pace raffigurato da una colomba con un ramoscello d’ulivo, il tutto macchiato di sangue.
Ammetto, da fan quale sono, di averlo subito accostato al logo della nota saga letteraria e cinematografica “Hunger Games“. Chissà che non sia del tutto scorretto.

Ecco cosa troviamo all’interno:
– 6 Buste Scenario
– 1 Heritage Pack
– 1 Secret Box
– Foglio delle istruzioni

guerra pace corruzione ascesa
Contenuto Guerra o Pace – Photocredit: Emanuele Iuliano

Il tutto appare completamente chiuso e sigillato! La curiosità parte subito a mille; effetto sorpresa ben riuscito.
Questa espansione non è altro che una vera e propria campagna di gioco alternativa per It’s A Wonderful World.
Comprende 6 scenari, ma le istruzioni indicano che ne verranno giocati solamente 5; a voi scoprire il perché e quali.
Ogni busta scenario comprende proprio un regolamento a sé stante, il quale potrebbe aggiungere nuove regole o modificarne delle altre. Bisogna seguire tutto alla lettera, anche l’invito a conservare eventuali carte acquisite durante i vari capitoli.
Saranno presenti nuove carte grigie, che verranno scartate a fine scenario ed altre arancioni, che verranno assegnate in base ai punteggi e conservate. Al termine della partita, ogni giocatore riceve ricompense differenti, a seconda se ha vinto o perso ed in base alle sue scelte durante il gioco.
Pur non cambiando il metodo di vittoria, pare, il campione assoluto sarà colui che vincerà lo scenario finale della campagna.

Guerra o Pace – Considerazioni

Guerra o Pace” aggiunge decisamente molta adrenalina e variabilità alle partite. Fortunatamente, va perdendosi la rischiosa monotonia che un qualsiasi gioco di carte potrebbe portare alla lunga dopo numerose partite.
La curiosità di scoprire cosa contengano le varie buste scenario, la secret box ed addirittura l’heritage pack (direttamente dall’edizione kickstarter, che appare come una bustina di carte collezionabili acquistabile in un edicola) vale già la candela.
Se la modalità solitario del gioco base può risultare poco attrattiva, grazie a questa versione a campagna lo stimolo sarà decisamente più forte.
Puntando ad una presentazione spoiler free, non resta molto altro da dire a riguardo.
Per chi teme un legacy non rigiocabile, non preoccupatevi. Gli autori hanno fatto in modo che il tutto lo sarà comunque anche a campagna finita.

Corruzione e Ascesa

Adesso, tratteremo dell’espansione nel vero senso del termine.
Innanzitutto, perché il numero massimo di giocatori è adesso portato fino a 7. Inoltre, il mazzo originale del gioco base verrà implementato da altre carte sviluppo, distinguibili dal retro differente. Quest’ultimo riporta la stessa copertina della scatola, nei toni del giallo e del viola. Ecco cosa contiene:

– 56 Carte Sviluppo Corruzione & Ascesa
– 2 Carte Impero
– 60 Cubi aggiuntivi nei vari colori delle risorse
– 10 Segnalini Banchieri di valore 3
– 10 Segnalini Generali di valore 3
– 1 Lavagnetta segnapunti
– 1 Pennarello cancellabile


Durante il setup i due mazzi di carte sviluppo, del base e dell’espansione, verranno mescolati separatamente e posizionati l’uno accanto all’altro.
In base al numero di giocatori, le carte di C&A verranno distribuite in aggiunta a quelle classiche, ma il draft terminerà comunque con la scelta della settima carta. Quindi, non giocheremo la fase di progettazione con più carte del solito a disposizione.

guerra pace corruzione ascesa
Contenuto Corruzione e Ascesa – Photocredit: Emanuele Iuliano

In questa espansione, fondamentalmente, troveremo solo due nuovi meccanismi: il punteggio per accoppiata e la Corruzione.
Per quanto riguarda il primo, è semplicemente un ulteriore sistema di punteggio molto remunerativo. Ovviamente, è riportato solo sulle carte sviluppo dell’espansione e, come intende il nome, riguarda un moltiplicatore per accoppiate di carte.
La Corruzione, invece, sottrae la produzione di alcune risorse. Questo, perché è raffigurata su carte sviluppo dal costo basso ma dal potente beneficio, a discapito di alcune produzioni. La corruzione è rappresentata da quel tipo di risorsa che danneggia, sbarrata da un divieto.

Grazie alla presenza di 2 nuove carte Impero, il numero massimo dei giocatori sale a 7. Viene modificata anche la regola della supremazia di produzione. Con 6 o 7 giocatori, tale bonus verrà assegnato ai primi due con la maggioranza.

Corruzione e Ascesa – Considerazioni

Rispetto alla precedente, questa espansione può dare l’impressione di non aggiungere molto. Credo che per un draft di carte, aumentarne il numero dei giocatori sia un punto importante. Vedi, ad esempio, 7 Wonders che esprime il suo meglio proprio all’incrementarsi dei partecipanti (a mio parere).
Apprezzabile l’idea della meccanica della Corruzione; è giusto inserire anche un qualcosa che ti inciti al sacrificio di alcune risorse per produrne facilmente delle altre.
Dopo diverse partite, devo dire, sono stato difficilmente invogliato a giocare carte con la Corruzione. Magari, piuttosto che dare la scelta se calarle o meno, le considererei direttamente nella mano di 7 carte del round.
Anche qui sono presenti degli scenari giocabili in solitario, verso la fine del regolamento.
Corruzione & Ascesa può essere inclusa nella campagna Guerra o Pace. Inoltre, i contenuti sbloccati tramite quest’ultima, possono essere inclusi in una partita normale che preveda anche l’utilizzo di C&A. Mentre, invece, la campagna giocabile in Guerra o Pace non prevede un numero di partecipanti che vada oltre il 5.
In poche parole, reputo C&A una utile aggiunta al gioco base. Ne aumenta la variabilità e l’analisi delle strategie di gioco. Super comoda la lavagnetta segnapunti!

Sono quasi sicuro che in futuro vedremo altre espansioni di It’s A Wonderful World.

Guerra o pace, tutto dipenderà dalle vostre scelte. Vi lascerete corrompere pur di fondare l’Impero più potente di tutti?

Have a good game!

Seguici su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA