Cinema

J. K. Rowling parla dei Social Media: ”Sono un dono per le persone cattive”

Durante una recente intervista, J.K. Rowling ha parlato della funzione dei Social Media e degli aspetti positivi e negativi di quest’ultimi, sottolineando come possano diventare deleteri se in mano a persone che vogliono far del male.

J. K. Rowling e la visione dei social media

J.K.Rowling social media
Photo Credits: foxnews.com

L’autrice di Harry Potter, J.K.Rowling ha discusso sul ruolo dei social media durante un’intervista con Graham Norton. La scrittrice si è soffermata sui pericoli che, quest’ultimi, se utilizzati male possono veicolare. Un pensiero diventato sempre più concreto dopo che la Rowling ha ricevuto minacce di morte dopo aver manifestato la sua vicinanza nei confronti di Salman Rushdie, accoltellato durante un seminario a New York.

La Rowling ha spiegato al conduttore l’utilizzo dei social dal suo punto di vista personale, sottolineando come il suo comportamento sul web si concentri a non far risentire nessuno:

Cerco di comportarmi online come vorrei che si comportassero anche tutti gli altri. Non ho mai minacciato nessuno. Di certo non vorrei che nessuno andasse a casa loro o cose del genere“.

Intanto la polizia sta indagando sulla minaccia che la scrittrice ha ricevuto da un utente Twitter che risponde al nome di Meer Asif Aziz. L’account ha scritto alla Rowling un messaggio inquietante:

Non preoccuparti, sei la prossima“.

Il commento dell’utente è sopraggiunto dopo che l’autrice aveva mostrato il suo sostegno alla vicenda di Rushdie definendola come “notizia orribile“. Sulla questione social media ha poi aggiunto:

L’aspetto conviviale dei social media, che assomiglia a quando si discute in un pub. Può essere una cosa divertente da fare.Sono indubbiamente un dono per le persone cattive che vogliono comportarsi male nei confronti degli altri.”

Seguici su Google News

Back to top button