Calcio

Jake Daniels del Blackpool fa coming out: “Voglio essere un modello”

Un passo importante in un mondo che, per adesso, non si è esposto sull’argomento. Jake Daniels, attaccante del Blackpool, è uscito alla scoperto facendo coming out. La scelta, davvero molto coraggiosa, è di fondamentale per il calcio: è il primo giocatore professionista in attività ad aver rivelato di essere gay. Il ragazzo ha affidato “la sua confessione” ad una lettera pubblicata dal club inglese.

La lettera di Jake Daniels, attaccante del Blackpool

In campo questa stagione per me è stata fantastica. Ho firmato il mio primo contratto da professionista, segnato 30 goal nelle giovanili, condiviso tanti successi. Ma fuori dal campo ho nascosto il vero me e chi sono veramente. Da tutta la vita so di essere gay e ora credo di essere pronto per fare coming out. Rivelare la mia sessualità ed essere uno dei primi è stato un passo verso l’ignoto, ma sono stato ispirato da Josh Cavallo, Matt Morton e dagli altri atleti in altri sport. Ho avuto un enorme supporto dalla mia famiglia, dal mio club e dal mio agente: tutti hanno pensato prima di tutto ai miei interessi. Anche i miei compagni nelle giovanili hanno condiviso la mia decisione di aprirmi al mondo. Ho odiato mentire e nascondermi per tutta la vita e voglio essere un modello facendo questo passo. C’è chi potrebbe non sentirsi a proprio agio nelfare coming out, ma voglio solo dire loro di non cambiare ciò che sono per essere più adatti al contesto. Bisogna essere sé stessi, è ciò che conta di più“.

(Credit foto – pagina Twitter Blackpool)

Back to top button