Dakar

Joan Barreda: “La mia penalità? È stata un malinteso, purtroppo…”

Adv
Adv

Occasione persa per Joan Barreda che, durante le tappe della Dakar 2022 dedicata alle Moto, non è riuscito ad imporsi uscendo dal gruppo dei contendenti all’alloro finale. Nelle parole del pilota, infatti, traspare una certa amarezza per la penalità presa che lui definisce un malinteso.

Le parole di Joan Barreda

Ecco qualche estratto delle dichiarazioni del pilota rilasciate a motorsport.com:

Abbiamo corso in gruppo fino alla fine, aprendo la pista praticamente tutto il giorno. Negli ultimi minuti siamo stati raggiunti da qualche altro motociclista. Sono felice, abbiamo dato il 100% ed è così che sono le gare, ci sono giorni che vanno bene e altri che non vanno così bene. Oggi abbiamo disputato la tappa più dura che abbia mai corso. E credo che sia quello che direbbero molti piloti. Ma aprire nelle condizioni in cui mi trovo, potete immaginare. C’era una sezione che era di ‘sopravvivenza’, perché volevo andare avanti e non potevo, la moto si è bloccata nella sabbia, mi sono girato, sono andato indietro e mi sono bloccato di nuovo. Ho sofferto anche per il consumo di carburante. È stata davvero dura“.

C’è stata confusione sulla penalità, perché l’ho presa nella sezione neutralizzata, ma non sapevo se era parte della gara e non sapevo se avessi dovuto fermarmi perché sarei stato penalizzato. Non sapevo per quanto tempo avrei dovuto fermarmi, perché pensavo anche che sarei stato penalizzato di circa 6 minuti, quindi pensavo di essere ben piazzato. Alla fine non è stato così e la situazione è cambiata completamente a causa di una questione strategica. Questo è tutto quello che c’era da dire“.

Non è stato un errore intenzionale. Pensavo che fossero circa 6 minuti di penalità, per questo ho pensato di essere messo già abbastanza bene e non ho rallentato così tanto alla fine. Ma gli organizzatori hanno detto che la neutralizzazione non faceva parte dello speciale. È stato un mix tra un errore e una mancanza di comprensione. L’importante è che sto bene, che siamo ancora interi, e cercheremo di finire domani nel miglior modo possibile

Seguici su Metropolitan Magazine

(credit foto – pagina Facebook Joan Barreda)

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button