Nuovo lutto per John Travolta

Continua il periodo nero per uno degli attori più conosciuti di Hollywood. John Travolta, che ha da pochi mesi perso la moglie Kelly Preston malata di cancro, si ritrova di fronte a un nuovo lutto. Come annuncia il Sun, questa volta è suo nipote Sam Jr. ad aver perso la vita. Se pur il decesso risalga al 23 settembre, il tabloid inglese ha pubblicato la notizia solo oggi.

John Travolta e kelly Preston - Photo Credits: Rumors.it
John Travolta e kelly Preston – Photo Credits: Rumors.it

Chi era Sam

Il nipote era figlio del fratello maggiore Sam. Sui motivi della morte ancora nessuna dichiarazione. Il corpo di Sam è stato trovato senza vita nella sua casa a Mount Horeb, nel Wisconsin. Un nome già noto ai media. Il nipote era, infatti, uno sceneggiatore e pare che lo zio John gli desse un’indennità mensile di 1500 euro per perseguire il suo sogno professionale.

Il nome del ragazzo aveva, inoltre, fatto scalpore nel 2015, quando era stato associato all’organizzazione americana Scientology, di cui gli zii fanno tutt’ora parte. In quell’occasione, la difficile uscita dal gruppo lo aveva reso fragile. Sam aveva, infatti, tentato il suicidio e trascorso un mese in un ospedale psichiatrico. Dopo la brutta esperienza aveva dichiarato: “Scientology mi ha quasi ucciso. Fanno guerra psicologica, e dopo un po’ ti distrugge”.

I lutti in casa Travolta

La morte di Sam è l’ennesima tragedia che colpisce John Travolta. Oltre alla recente scomparsa della moglie, come già anticipato in apertura, l’attore ha passato momenti tutt’altro che semplici in passato. Nel 1977 anche la sua prima moglie, Diana Hyland, era stata vittima del cancro al seno. Nel 2009, invece, la triste sorte era toccata al figlio sedicenne Jett durante una vacanza di famiglia alle Bahamas.

John e Jett Travolta – Photo Credits: Daily Mirror

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA