Nell’ultima puntata di AEW Dynamite, tenutasi alla Chris Jericho’s Rock’N’ Wrestling Rager at the Sea, Jon Moxley è divenuto il number one contender all’AEW World Championship.

Jon Moxley: l’ascesa di un antieroe

Jon Moxley
L’ex Dean Ambrose è sicuramente uno dei top name del pro wrestling mondiale – Fonte: allelitewrestling

Quando Ambrose lasciò la WWE e tornò ad essere Jon Moxley tutti si aspettavano che avrebbe ottenuto successi altrove ma ben pochi avrebbero scommesso sulla sua definitiva esplosione. Mox sembra ora rinato e sta proponendo sul ring uno stile diverso da quello visto in WWE: molto più violento ma allo stesso tempo tecnico. Un ritorno alle origini per Jon che in CZW si è fatto le ossa fra filo spinato, neon e violenza inaudita. In New Japan Pro Wrestling ha stupito tutti durante il Climax proponendo grandi contese durante il torneo, vincendo l’IWGP United States Championship alla sua prima apparizione.

La definitiva esplosione dell’atleta è avvenuta a novembre a Full Gear quando ha sconfitto in un magnifico match Kenny Omega. Da quel momento il suo status è così elevato che basta una sua piccola apparizione per far impazzire il pubblico.

La Chris Jericho’s Rock’N’Wrestling Rager at the Sea

L'immagine può contenere: 1 persona, testo
Gran match in crociera – Fonte: allelitewrestling

Dopo la vittoria contro Omega era chiara la prossima mossa di Jon Moxley: affrontare Chris Jericho per il titolo massimo della AEW. Nelle scorse settimane Le Champion ha tentato di corrompere l’ex Shield proponendogli di entrare nella sua stable ma Mox ha rifiutato l’offerta di Jericho e ha dato inizio alla rivalità fra i due. Nell’ultima puntata di Dynamite, nonostante un occhio infortunato da un attacco subito proprio dal campione, Jon ha sconfitto PAC divenendo ufficialmente il number one contender per l’AEW World Championship. I due si affronteranno a Revolution il 29 febbraio 2020; la AEW avrà un nuovo campione mondiale?

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Pagina Facebook MMI Wrestling: https://www.facebook.com/mmiwrestling

Twitter Metropolitan Magazine Italia: https://www.twitter.com/MMagazineItalia

© RIPRODUZIONE RISERVATA