Metropolitan Today

Juan Rodriguez Cabrillo: l’esploratore che approdò in California

Ritratto Juan Rodriguez Cabrillo youtube
ritratto di Juan Rodriguez Cabrillo photo credit: Youtube

Juan Rodriguez Cabrillo (1499-1543) è stato un esploratore, il primo europeo a navigare lungo le coste dell’attuale California. Anche se conosciuto come Juan Rodriguez Cabrillo Portugues (Portoghese) effettivamente non si hanno notizie certe né sulla sua data di nascita né sulla sua provenienza. Le ipotesi formulate dagli storici in merito alla provenienza di Cabrillo, sono due: la Spagna e il Portogallo.

Abile imprenditore Cabrillo cominciò la sua attività di commerciante dopo esser stato apprendista di un costruttore navale. Diventato proprietario di una flotta di tre navi intraprese con esse le sue spedizioni esplorative. Partito al seguito del condottiero spagnolo Hernan Cortes affinò le tecniche di ricerca dell’oro tanto che divenne uno dei più ricchi conquistatori del Messico.

Francobollo Cabrillo
Francobollo con effige di Cabrillo photo credit:Web

L’approdo a San Diego

Nel 1540 il viceré della Nuova Spagna, Antonio de Mendoza, politico spagnolo, incaricò Cabrillo di condurre una spedizione per ampliare gli scambi commerciali. Cabrillo partì il 27 giugno del 1542 da Navidad (Acapulco) e il 28 settembre dello stesso anno approdò in California, sulle coste dell’attuale San Diego. Sulla strada del ritorno navigò lungo il canale di Santa Barbara e il 23 novembre del 1542 raggiunse l’isola di Santa Catalina.

Nonostante le varie spedizioni e scoperte, Cabrillo non fondò mai alcun insediamento nei luoghi da lui esplorati. Cabrillo morì il 3 gennaio del 1543 in seguito ad una cancrena sviluppatasi attraverso una ferita. Altro mistero sulla figura di Cabrillo è il luogo della sua sepoltura. Le ipotesi a riguardo sono: l’Isola di Santa Catalina, l’Isola di San Miguel, l’isola di Santa Rosa.

Cabrillo National Monument
Cabrillo National Monument photo credit: Web

La California fortemente legata alla figura di Cabrillo ha istituito il “Cabrillo Day” che si festeggia per l’appunto il 28 settembre. Gli Stati uniti nel 1992 hanno emesso un francobollo con l’effige di Cabrillo. La città di San Diego ha omaggiato il suo scopritore con una statua, il “Cabrillo National Monument” che dal 1939 troneggia nella baia.

Il 28 settembre nella storia

Il 28 settembre del 1821 il Messico firmò la definitiva dichiarazione di indipendenza e tre anni dopo redasse una costituzione dando vita ad una repubblica. Toronto il 28 settembre del 1867 diventò capitale del Canada e oggi conta più di 3.000.000 di abitanti. Il 28 settembre del 1877 a Parma nacque la “Barilla“. L’Italia il 28 settembre del 2003 restò al buio per un esteso black out. Sull’isola di Sulawesi in Indonesia, morirono 2.256 persone a causa di un terremoto di magnitudo 7.5.

di Loretta Meloni

Facebook

Back to top button