Basket

Julius Erving: la stella delle due leghe

Sono passati trentanove anni, il 27 maggio del 1981 Julius Erving viene nominato MVP della regular season NBA. Un evento che entrerà nella storia per “Doctor J”, unico giocatore a ricevere questo riconoscimento sia nella ABA che nella NBA.

Julius Erving MVP in NBA

Julius Erving, che camminava sulle nuvole
La giocata più famosa in NBA di Julius Erving
(Photo by Getty Images)

La stagione successiva alla celebre “Baseline Move”, Julius Erving giocò la miglior stagione con i suoi Philadelphia 76ers. Con 24.6 punti e 8 rimbalzi di media a partita e con la sua squadra seconda nella Eastern Conference con 62 vittorie e 20 sconfitte (al pari dei Celtics primi), Erving venne nominato MVP della regular season diventando l’unico giocatore ad essere nominato MVP sia della ABA che della NBA. La post season inizia bene per i 76ers che eliminano prima Indiana poi Milwaukee (a gara 7); nelle finali di conference si ritrovano davanti lo spauracchio Boston Celtics. Dopo quattro gare la strada verso le finali sembra spianata per Erving e compagni, visto il 3-1 nella serie. In gara 5 e gara 6 però Boston si riprende, vincendo entrambe le gare di due lunghezze; nella decisiva gara 7 sono ancora i biancoverdi a predominare, ribaltando così la serie, e spianandosi la strada verso il quattordicesimo titolo NBA. Per Erving la gioia del titolo arriverà solo due stagioni dopo, con la vittoria in finale sui Los Angeles Lakers.

Julius Erving nella ABA

Julius Erving è solo Net per assicurarsi un titolo di punteggio
Julius Erving schiaccia in maglia Nets
(Photo by Harry Harris/Associated Press)

Prima di diventare una stella nel panorama NBA, Julius Erving era stato uno dei giocatori più importanti (se non il più importante) della ABA. Dopo aver iniziato con due stagioni ai Virginia Squires, Erving fa il salto di qualità andando ai New York Nets nel 1973. Nella Grande Mela “Doctor J” diventa il giocatore più rappresentativo della lega; qui in tre anni vince due titoli di squadra, tre MVP della regular season (con quello del 1975 vinto in ex aequo con George McGinnis), e due MVP dei playoff. Dopo la stagione 1975-76 (con il titolo vinto dai Nets contro i Denver Nuggets), i NY Nets si unirono alla NBA e Dr J divenne una delle stelle della lega.

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Il Basket di Metropolitan

Back to top button