Calcio

Juventus femminile, testa all’impegno di campionato contro la San Marino

La Juventus prosegue la sua marcia inarrestabile. Gli ultimi due impegni, entrambi contro l’Empoli prima in campionato e poi in Coppa Italia, nascondevano tantissime insidie e rappresentavano un crocevia importante per la stagione, e la squadra di Guarino ha risposto come sempre presente, dimostrando una volta di più la propria incredibile forza. Ora però la testa è già al prossimo impegno di campionato contro la San Marino del 28 febbraio, una partita importantissima che sarà poi seguita dal match scudetto contro il Milan.

La super Juventus di Coppa Italia

L’Empoli era la squadra che più di tutte quest’anno era riuscita mettere in difficoltà la Juventus, che nella sfida di andata dei quarti si era trovata costretta ad una rimonta clamorosa per evitare la sconfitta e per portare a casa la vittoria. I timori per le altre due sfide di campionato e coppa contro le ragazze di Spugna erano quindi tanti, ma la Juventus ha risposto nel modo migliore possibile, con due vittorie nette che confermano, se ce ne fosse ancora bisogno, lo strapotere della squadra di Guarino.

Così, dopo il 3-0 esterno di campionato con la doppietta di Girelli e la firma di Hurtig, è arrivata, nel ritorno dei quarti di coppa, una vittoria ancora più netta, con un 5-0 che scaccia via tutti i dubbi e le incertezze provenienti dal faticoso 5-4 dell’andata. La Juventus è partita subito forte, e dopo un’occasione per Hurtig al minuto 15 è arrivato, solo cinque minuti dopo, il vantaggio firmato da Bonansea, con un sinistro al volo su cui Fedele nulla ha potuto. Da lì la partita si è messa subito in discesa, e dopo soli nove minuti è arrivato il raddoppio di Girelli, che su calcio di rigore ha trovato il suo gol numero 50 con la maglia della Juve. Dell’Empoli spumeggiante e pericoloso della gara di andata nessuna traccia, e nella ripresa, con la Juve già con un piede e mezzo in semifinale, sono arrivati altri tre gol, con Sembrant al minuto 60 e con la doppietta di Staskova, che con due tap-in nel finale di partita ha fissato il risultato sul 5-0.

L’accoppiata scudetto-Coppa Italia

La Juventus, dopo la vittoria della Supercoppa Italiana di gennaio, continua così a macinare vittorie sia in campionato che in Coppa Italia. La squadra di Guarino, che sembra sempre più non avere rivali, punta con decisione all’accoppiata scudetto-Coppa Italia, obiettivo che passa per forza di cose dagli impegni delle prossime settimane.

Dopo la partita di campionato contro la San Marino, un impegno comunque da non sottovalutare, arriverà infatti, con la semifinale di Coppa Italia contro la Roma sullo sfondo, la gara che più di tutte potrà decidere l’esito di questo campionato. A Torino infatti arriverà il Milan di Ganz, che prima di questa supersfida sarà impegnato in una gara, almeno sulla carta semplice, contro la Pink Bari. L’obiettivo minimo della squadra di Guarino è arrivare a questa partita con tre punti di vantaggio sulle rossonere, per puntare poi ad una vittoria che costituirebbe, probabilmente, una seria ipoteca sul quarto scudetto consecutivo.

Francesco Basso

Foto da: https://www.facebook.com/photo/?fbid=271536824336582&set=pcb.271536891003242

Back to top button