Calcio

Juventus-Sassuolo: la rinascita di CR7

Cristiano Ronaldo ha uno stretto legame con Juventus-Sassuolo: scopriamo cosa ha significato l’anno scorso e cosa potrà dire quest’anno…

Juventus-Sassuolo un anno fa

Cristiano Ronaldo non segna da tre partite in Serie A, non è la situazione di oggi ma è quella della stagione scorsa. Ad inizio campionato il portoghese gioca bene, tira (tanto) in porta ma non segna. Il campione è nervoso e serve sbloccarsi.
Juventus-Sassuolo è la 4° giornata del 2018-2019 e il nuovo acquisto non ha ancora esultato allo Stadium, ma tutto si riassesta: doppietta di Cristiano Ronaldo. CR7 recita la parte dell’opportunista nel primo gol a porta vuota. Nel secondo mostra la cura di quelli che (una volta) erano punti deboli, tiro incrociato imparabile di sinistro.

Il 1° gol allo Juventus Stadium
Photo Credits: LaPresse

Juventus-Sassuolo ora

Oggi la situazione è identica nei numeri, l’astinenza da gol in Serie A dura da tre partite e Juventus-Sassuolo si presenta di nuovo come lo scenario giusto. Cristiano Ronaldo sembra un pugile di talento in là con gli anni: sofferente dopo tante riprese ma capace di vincere l’incontro con un solo colpo.
Il nervosismo che accompagna la partita è forse ancora più grande: esploso nella sostituzione contro il Milan, protetto dalla società ma comparso sul volto dopo aver subito un tunnel in allenamento. Ciò che sembra sicuro è la sua titolarità nella partita, uno tra Higuain (8 gol in 9 partite al Sassuolo) e Dybala (4 reti in 8 gare agli emiliani) starà invece a guardare.

Ronaldo sostituzione
Il cambio della discordia
Photo credits: LaPresse

Statistiche

Il Sassuolo è la vittima italiana preferita da Cristiano Ronaldo con 3 gol e un assist in due partite, ma questo dato non è l’unico che fa pensare ad un gol del portoghese.
Il Sassuolo è una squadra che in difesa concede tanto quanto la Juventus riesce a segnare. 23 gol subiti dai neroverdi contro i 23 fatti dai bianconeri, una coincidenza destinata a rimanere uguale almeno per questa partita… a meno che la Juventus non perda senza segnare gol.

Cristiano Ronaldo rinascerà del tutto quando le partite saranno davvero pesanti, ma per sbocciare in primavera… qualche seme a fine autunno bisognerà pur piantarlo

Per altri articoli sul calcio clicca qui

Adv

Related Articles

Back to top button