Moda

Kate Moss, icona della moda che ha segnato un’epoca

Kate Moss, supermodella e stilista britannica, è stata universalmente riconosciuta come icona della moda. Di fatti il suo stile le ha addirittura fatto ottenere numerosi riconoscimenti, fra cui quello del Consiglio degli stilisti d’America di essere inserita nella lista delle donne meglio vestite del mondo. Entrata nell’industria della moda nel pieno degli anni ’90, Kate è ben presto diventata la musa ispiratrice dei nomi più famosi del fashion business. Calvin Klein, Versace, Karl Lagerfeld, Mario Sorrenti, solo per citarne alcuni. 

Kate Moss giovane - Photo Credits: artphotolimited.com
Kate Moss giovane – Photo Credits: artphotolimited.com

Lo stile dell’ex top model

Il suo stile personale è stato cruciale nel suo processo di ridefinizione del ruolo di modella, capace di plasmare lo spirito culturale per più di tre decadi. Kate Moss ha influenzato così tanto la cultura pop da aver contribuito alla creazione di tre diversi stili: il minimalismo dei ‘90s, lo swagger dei duemila e il glamour degli anni ’10 del 2000.

La top model inglese infatti non è mai passata inosservata per quanto riguarda il suo stile. Al contrario ha contribuito a lanciare alcune delle maggiori tendenze degli anni passati e attuali. Basti pensare al famosissimo naked dress, o al vestitino interamente in paillettes per il suo trentesimo compleanno, o ancora il suo vestito di matrimonio con sottoveste firmato John Galliano.

Kate Moss naked dress - Photo Credits: harpersbazaar.com
Kate Moss naked dress – Photo Credits: harpersbazaar.com

Un gusto inconfondibile

Riferimento di moda all’insegna del less is more, Kate Moss è stata la pioniera dell’inconfondibile stile brit-rock dove capi basici e vintage vengono abbinati agli accessori dei più grandi fashion brand, ma tutto con un tocco rock e boho. Insomma, uno stile che parla di carattere e personalità.

La modella infatti è stata la prima ad avere sdoganato il tabù dell’abbinare capi sportivi ed eleganti insieme, fino ad allora totalmente inaccettabile. Un po’ ribelle e fuori dagli schemi, Kate Moss ha sempre scelto capi di tendenza giocando spesso con stili diversi e talvolta opposti. 

Un gusto inconfondibile, minimale ma al contempo british street, fatto di giacche militari abbinate ai jeans. Caban o cappottini maculati portati su mini abiti, blazer su misura sugli skinny jeans o sugli shorts con i collant coprenti. E come scarpe le ballerine e gli ankle boots scamosciati di Alaia, gli stivali neri in pelle firmati Saint Laurent, le immancabili décolleté di Christian Louboutin e i sandali Jimmy Choo. Ma andiamo a vedere insieme quali sono i principali statements lanciati dalla nostra amata top model.

Kate Moss - Photo Credits: elle.com
Kate Moss – Photo Credits: elle.com

La stampa amata da Kate Moss

L’animalier è protagonista nei look di Kate Moss sin dalla giovane età. Ma la passione smisurata dell’ex top model per il leopardato sembra non essersi placata con il passare degli anni. Che sia un cappotto, un abito, un blazer o un paio di scarpe, di certo non rinuncia mai a questa adorata stampa. 

Kate Moss animalier - Photo Credits: luxgallery.it
Kate Moss animalier – Photo Credits: luxgallery.it

Il total black è un must

Ma ciò che più di tutto ci ha insegnato Kate è che il nero è un must have. Simbolo di eleganza, la top model lo indossa spesso e talvolta anche in versione total black, il colore che salva in qualsiasi occasione. 

British super model Kate Moss poses during the opening of Stuart Weitzman's Milan flagship boutique, in Milan, Italy, Thursday, Sept. 19, 2013. PhotoCredit: Antonio Calanni
British super model Kate Moss poses during the opening of Stuart Weitzman’s Milan flagship boutique, in Milan, Italy, Thursday, Sept. 19, 2013. PhotoCredit: Antonio Calanni

Il blazer, capo immancabile per Kate Moss

Sull’abito lungo da sera, con i jeans strappati, sulla t-shirt. Non c’è dubbio che il blazer sia uno tra i capi preferiti della supermodella, riuscendo a rendere femminile persino la giacca da smoking. Uno stile eclettico, mutevole e culture-defining che di fatti ha segnato una generazione. Kate Moss ha di certo dettato le regole dei primi anni 2000 tra stampe animalier, abiti mini o slip dress. Ma c’è da dire che la sua influenza modaiola la riscontriamo ancora oggi nelle nuove generazioni. 

Kate Moss blazer - Photo Credits: pinterest.com
Kate Moss blazer – Photo Credits: pinterest.com

Aurora Marino

Seguici su

Facebook

Metropolitan Arts & Lifestyle

Instagram

Twitter

Back to top button