Motori

Ken Block è morto dopo un incidente in motoslitta: il pilota di rally americano aveva 55 anni

Ken Block è morto in un incidente in motoslitta. Il triste annuncio è apparso sull’account ufficiale del team del pilota di rally americano. Il 55enne, diventato anche una star su YouTube, è morto a causa di un incidente in motoslitta a Park City, nello Utah.

Ecco il testo del post dei suoi compagni di squadra su Instagram: «È con profondo dolore che possiamo confermare che Ken Block è morto oggi in un incidente in motoslitta. Ken era un visionario, un pioniere e un’icona. E, cosa più importante, un padre e un marito. Ci mancherà incredibilmente. Per favore, rispettate la privacy della famiglia in questo momento mentre sono in lutto».

Ken Block è morto dopo un incidente in motoslitta: il pilota di rally americano aveva 55 anni

Il dramma si è consumato nelle scorse ore sulle montagne nella contea di Wasatch. Secondo L’ufficio dello sceriffo, Block stava guidando una motoslitta su un ripido pendio nel primo pomeriggio di lunedì quando, per cause da accertare, la motoslitta si è capovolta scaraventandolo a terra e finendo poi sopra di lui, schiacciandolo.

Dopo aver iniziato la sua carriera nei rally nel 2005, Block era stato nominato Rookie of the Year, cioè miglior pilota nel Rally America Championship. Ha gareggiato nel World Rally Championship e ha vinto diverse medaglie rallycross agli X Games.

Ken Block entro nel mondo del rally dopo aver fondato una sua azienda di abbigliamento. Grazie alla notorietà acquisita al volante, Block entrò nel piccolo schermo grazie a programmi di successo come Top Gear e Stunt Junkies

Back to top button