Già quattro vittorie da professionista ed è entrato nei primi 100 del World Ranking. Ha appena compiuto 18 anni. Chi è Kim Joo-hyung?

Kim Joo-hyung: La veloce carriera da Amateur

Il giocatore sudcoreano ha iniziato a giocare a golf seguendo le orme del padre, Kim Chang-ik, anche lui giocatore professionista. Da dilettante Kim Joo-hyung ha ottenuto la prima vittoria nel 2017 nel Philippine Junior Amateur. Nel 2018 ottiene invece due successi: il Philippine Amateur Open Championship ed il W Express RVF Cup Amateur Championship. Grazie a questi risultati passa professionista nel maggio del 2018, prima ancora di compiere 16 anni.

Kim Joo-hyung
Kim Joo-Hyung nel finish
Photo Credits: AFP/ASIAN TOUR

Il passaggio a professionista

Nella prima mezza annata da professionista il giocatore sudcoreano non ottiene risultati di spicco: passa quattro tagli su cinque ottenendo come miglior risultato un 12° posto. È nell’anno seguente, il 2019, che ottiene le prime gioie da Pro. Vince tre gare nell’Asian Development Tour a cavallo tra giugno ed ottobre. A novembre invece arriva la vittoria più importante per lui: si impone nell’Asian Tour nel Panasonic Open.

L’ultimo anno

L’inizio del 2020 è in continuo crescendo per Kim Joo-hyung. Riesce ad arrivare quarto in una gara importante come il Singapore Open: 1° in classifica Matt Kuchar, 2° c’è Justin Rose, non proprio gli ultimi arrivati. Grazie a questo risultato avrebbe potuto giocare nell’Open Championship di quest’anno.
Il Coronavirus ha costretto a rimandare quella gara ma il giocatore sudcoreano alla ripresa ha subito inanellato un secondo ed un primo posto nelle prime due gare giocate sul Korean Tour. Grazie a questi successi entra nei primi 100 del World Ranking ed ottiene l’invito per il PGA Championship di quest’anno.

A soli 18 anni Kim Joo-hyung ha scalato più di 1900 posizioni del World Ranking, a fine 2018 era il oltre il numero 2000 ed ora occupa la 92° posizione. Questo numero è in continua ascesa, stando ai risultati fino ad oggi ottenuti. Siamo di fronte ad una nuova stella del golf mondiale?

Per altri articoli sul golf cliccate qui.
Per rimanere aggiornati seguite la nostra Pagina Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA