Motori

Kyle Busch con un sogno chiamato Le Mans

Il due volte campione della NASCAR Cup Series Kyle Busch ha un sogno nel cassetto che si chiama 24 Ore di Le Mans. Dopo una carriera oltre decennale in NASCAR, Busch guarda con sempre più attenzione il mondo GT.

Kyle Busch Le Mans – Pronto all’esordio alla prossima 24 Ore di Daytona sulla Lexus RC F GT3 #14 di AIM Vasser Sullivan, il due volte campione NASCAR guarda anche alla classica francese. Affiancato da Parker Chase, Michael de Quesada e Jack Hawksworth nella sua nuova avventura a Daytona, Busch debutterà ufficialmente nelle competizioni GT nelle prossime settimane. Il programma di Busch al di fuori della NASCAR potrebbe prevedere altre apparizioni nel WeatherTech SportsCar Championship.

Risultati immagini per Kyle Busch 24h daytona
Kyle Busch durante il ROAR in preparazione della 24 Ore di Daytona 2020 – Photo Credit: Racingnation

Il campione uscente della NASCAR replica così alcuni suoi colleghi come Dale Earnhardt, Dale Earnhardt Jr, AJ Allmendinger, Jimmie Johnson ed il fratello Kurt Busch. Tra questi, troviamo anche Jeff Gordon capace di vincere la 24 Ore di Daytona 2017 a bordo della Cadillac DPi #10 di Wayne Taylor Racing. Busch però vorrebbe andare oltre Daytona. Secondo alcune indiscrezioni, il fratello Kurt Busch avrebbe avviato alcuni contatti per un debutto di Kyle ad una futura 24 Ore di Le Mans. La vettura prescelta sarebbe una Ford GT, sponsorizzata da Monster Energy, sponsor personale di Kyle Busch nella sua carriera in NASCAR.

Kyle Busch Le Mans
Kyle Busch durante i festeggiamenti per il titolo NASCAR – Photo Credit: Kyle Busch

“Partecipare a Le Mans era nei miei piani. Purtroppo a causa delle numerose restrizioni ai piloti oltre che in ottica di calendario non riuscirò a partecipare quest’anno. E’ molto complicato e non capisco come mai sia così complicato. Mi piacerebbe fare parte di un programma Lexus o Toyota. Debuttare a Daytona con Lexus è sicuramente un grande passo. Dopo questo, non so se Lexus rimarrà nel GTD o andrà nella GTLM o addirittura presenterà un DPi; non saprei”Kyle Busch

SEGUICI SU :

Back to top button