Attualità

La città di Petra inondata da cascate d’acqua, travolta dal fango

Un’improvvisa ondata di maltempo, caratterizzata da piogge torrenziali, ha investito ieri la Giordania, creando anche situazioni di emergenza. Una delle zone colpite è stata la località archeologica di Petra dove un’improvvisa fiumana di acqua ha investito gli stretti passaggi scavati nella roccia.

La città di Petra inondata da cascate d'acqua, travolta dal fango

Comitive di escursionisti sono state tratte tempestivamente in salvo dai servizi di emergenza. Altre inondazioni sono state segnalate nella zona di Amman, sulla sponda del mar Morto e nei pressi della costa del mar Rosso. Le autorità hanno chiesto agli automobilisti in viaggio in località desertiche di mantenere la massima vigilanza e di seguire le istruzioni impartite dalle autorità.
Oggi le condizioni meteorologiche si sono stabilizzate. Il premier Bisher Khasawneh, riferisce la agenzia di stampa Petra, ha tuttavia dato istruzione ai servizi di emergenza di mantenere ancora un elevato stato di allerta e di prestare assistenza, se necessario, ai turisti

Back to top button