La madre dell’asso della Juventus attacca il mondo del calcio per le presunte ingiustizie subite dal figlio: “Penalizzato dal fatto di essere portoghese”

Sono pesantissime le accuse che Dolores Aveiro, la madre di CR7, ad un mese dall’assegnazione del premio che il figlio ha già vinto cinque volte.

La mamma del campione portoghese ha infatti sparato a zero senza riserve contro le istituzioni calcistiche per via delle poca considerazione che hanno riservato nei confronti del figlio: “C’è una mafia nel calcio, è la parola più adeguata per definirla. Se non ci fosse, mio figlio avrebbe vinto più Palloni d’Oro“. 

La madre
Cristiano Ronaldo con la mamma Dolores Aveiro. (PHOTO CREDITS: DILEI.IT)

Al momento sono 5 i trofei individuali assegnati al giocatore della Juventus, lo stesso numero di quelli che sono stati consegnati a Lionel Messi.

A modo di vedere della madre, però, Ronaldo sarebbe costantemente penalizzato nel momento in cui si arriva a consegnare il riconoscimento: “Se fosse spagnolo o inglese, non avrebbero fatto quello che hanno fatto”.

E conclude: “Non so se lo vincerà quest’anno, ma ho grande fiducia in lui. E credo che se lo meriti, se analizziamo le prestazioni della scorsa stagione”.

Mancano poche settimane all’assegnazione del premio che per Ronaldo sarebbe un grande riconoscimento all’alba dei 35 anni, soprattutto staccherebbe l’eterno rivale Lionel Messi e almeno per i prossimi due anni sarebbe sicuro di essere il giocatore ad aver vinto più volte il Pallone d’Oro.

La madre
Ronaldo dopo la vittoria del quarto pallone d’oro. (PHORTO CREDITS: Itasportpress.com)

Tra i calciatori in lizza per la vittoria ci sono anche il portiere del Liverpool Alisson, che ha vinto la Champions League come Van Dijk, altro grande candidato alla vittoria finale. Il verdetto verrà svelato il 2 dicembre a Parigi.

Il campione portoghese non ha al momento commentato le dichiarazioni della madre e resta concentrato sull’imminente e fondamentale derby di stasera con il Torino.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA