La Pecora Elettrica distrutta: ennesimo incendio a Centocelle

Le fiamme sono divampate verso le 3, mesi fa ad aprile la libreria caffetteria era stata soggetta all’esplosione di una bomba artigianale

Roma, quartiere Centocelle. Un incendio ha colpito La Pecora Elettrica, caffè letterario di Centocelle in Via delle Palme. L’allarme è stato lanciato da una chiamata sul numero unico per le Emergenze. I carabinieri stanno indagando non escludendo l’ipotesi dolosa, tanto che vi è stato un precedente nell’Aprile 2019, il caffè letterario fu quella volta colpito da un ordigno artigianale. Secondo le fonti il locale è andato completamente distrutto.

Infatti le fiamme divampando hanno danneggiato buona parte degli interni del locale, sono intervenuti a seguito della chiamata i carabinieri dell’Arma e i vigili del fuoco. La questione più singolare è che la libreria-locale avrebbe dovuto riaprire domani, giovedì 7 Novembre.

La Pecora Elettrica distrutta dall’incendio prima della riapertura

Dal punto di vista economico, La Pecora Elettrica aveva avuto una rinascita grazie a raccolte fondi ed eventi in diversi luoghi del territorio di Centocelle. In particolare l’attività aveva avuto un profondo sviluppo grazie all’intervento della solidarietà dei cittadini, attivi sul territorio nel sociale.

Danilo Ruggeri dopo l’esplosione dell’ordigno ad Aprile scorso aveva vissuto momenti difficili, ma con volontà e coraggio era ripartito nell’attività grazie alla solidarietà dei cittadini di quartiere, ora invece ad un giorno dalla riapertura, un nuovo duro colpo con La Pecora Elettrica completamente distrutta.

La politica si fa sentire, arriva la solidarietà dal Partito Democratico

Dopo l’accaduto, il Partito Democratico esprime la sua vicinanza al locale-libreria distrutto dalle fiamme. Il partito politico di centro-sinistra si è espresso con vicinanza in favore dei gestori del caffè letterario anche perché luogo di scambio sociale e culturale.

Il Campidoglio chiede l’identificazione dei responsabili, sulla base che chi brucia la cultura, brucia non solo libri ma anche diritti fondamentali, libertà e rispetto dei cittadini romani. Ecco il tweet di Virginia Raggi, sindaca di Roma.

Metropolitan Magazine Italia

Seguici su FB

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo precedenteDe Laurentiis è stufo del Napoli?
Articolo successivoCatherine Deneuve colta da un malore
Giulio Romano Carlo ( Roma, 28 Aprile 1999) appassionato di letteratura, filosofia e politica fin da bambino, inizia a scrivere all'età di 12 anni. Oltre a Metropolitan Magazine Italia è redattore di altre testate di caratura politica dove cura rubriche di economia, storia e filosofia politica. Ha frequentato il liceo scientifico, ed è tutt'ora studente di Scienze dell'Amministrazione. Già autore del romanzo "Fight Combatti il tuo Destino"(Il Filo Editore, 2019) e dell'antologia di racconti metaforici e d'interpretazione filosofica "Storie di Metafantasia"(Progetto Cultura Editore, 2019).