Cultura

L’Associazione ATIP è pronta per la riapertura dei teatri

L’associazione ATIP – Teatri Italiani Privati e imprese private di spettacolo dal vivo, ha pubblicato una nota in merito alla riapertura dei teatri in programma lunedì 26 aprile. Finalmente le porte dei teatri in zona gialla riapriranno al pubblico.

L’associazione nasce il 1 giugno 2020, con l’intento di riunire i teatri privati di tutta Italia, per far fronte alla grave crisi del mondo dello spettacolo colpito dalla pandemia da Covid-19. Infatti tutto il settore della cultura ne ha risentito, in particolare il privato. Il nucleo fondatore riguarda 14 teatri italiani privati sparsi in tutta Italia, comprendendo istituzioni come il Sistina di Roma, il Teatro Verdi di Firenze, o il Metropolitan di Catania.

Il comunicato stampa di ATIP per la riapertura dei teatri

Atip accoglie con grande speranza questa riapertura dei luoghi di spettacolo seppur ancora simbolica e priva di elementi di sostenibilità per il comparto privato. Comparto che confida di poter accogliere il proprio pubblico in autunno, allorquando sarà raggiunta la necessaria percentuale di vaccinati. Così, si permetterà agli operatori di lavorare e al pubblico di fruire degli spettacoli in piena sicurezza e serenità.

Nel frattempo prosegue la propria missione come interlocutore del governo e delle istituzioni per disegnare un nuovo percorso. In due anni ci si auspica di riportare le imprese di spettacolo ad essere competitive, ottenendo ancora il giusto sostegno per superare questi mesi di chiusura. In attesa che si attuino i parametri operativi imprescindibili per la stessa sussistenza del settore privato: capienze, libertà di accesso, libertà di esecuzione artistica.

Marianna Soru

Seguici su
Instagram
Facebook

Metrò

Back to top button