Attualità

Le cinque Regioni che rischiano la zona gialla entro Natale

Adv
Adv

Sono cinque le Regioni che rischiano la zona gialla entro le festività del Natale, hanno numeri in crescita e potrebbero essere presi nuovi provvedimenti.

Le Regioni che rischiano la zona gialla entro Natale

Le cinque regioni che rischiano di entrare in zona gialla entro le festività di Natale sono cinque: hanno numeri in crescita costante e se non ci sarà un’inversione della curva epidemiologica sono Veneto, Calabria, Liguria, Marche e Lazio, finiranno in zona gialla. La Lombardia è ancora in bilico, e potrebbe entrarci. Infatti in questi giorni ha registrato un numero alto di casi positivi, ma è ancora sotto la soglia critica per l’occupazione dei posti letto nelle strutture sanitarie. Di poco soprattutto per quanto riguarda le terapie intensive.

In zona gialla ci rientrerà la provincia di Bolzano, che si aggiunge al Friuli-Venezia Giulia, che è diventata zona gialla già dalla scorsa settimana. Sono risaliti in tutta Italia i contagi, portando la soglia di incidenza a 155, sette giorni fa era a 125. Ciò che preoccupa davvero è soprattutto la situazione degli ospedali che rischiano di essere davvero colpiti.

Quali sono i parametri adesso?

In base alle nuove regole si passa in zona gialla quando il numero dei nuovi contagiati per 100mila abitanti supera i 50 casi a settimana, i letti occupati in terapia intensiva sono oltre il 10% e quelli in area medica oltre il 15%. Si va in arancione quando il tasso delle terapie intensive supera il 20% e contemporaneamente l’area medica supererà il 30%. Si va in zona rossa quando le terapie intensive superano il 30% e l’area medica va oltre il 40%.

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv

Arianna

Classe '93, viene adottata dalla Capitale nel 2012. La passione per la scrittura l'ha portata qui su InfoNerd. Tra anime, manga, serie tv, musica, cinema, ama tutto ciò che sia Arte.

Related Articles

Back to top button