CalcioSport

Lecce-Cagliari, formazioni e dove vederla

Lecce-Cagliari è il posticipo domenicale della 13’ giornata di Serie A. Il match è in programma alle 20.45 allo stadio Via del Mare

Lecce-Cagliari è un match importantissimo per entrambe le squadre. I sardi sono imbattuti da dieci turni di campionato a quota 24 punti in classifica e sfidano la squadra di Fabio Liverani, reduce dal ko esterno contro la Lazio. I pugliesi sono ad appena un punto dalla zona retrocessione alla ricerca di importanti punti salvezza.

COME VEDERLA IN TV

Lecce-Cagliari è in programma stasera alle 20.44 sarà visibile in esclusiva in diretta su Sky Sport Serie A, Sky Sport 1 e Sky Calcio 1. Inoltre sarà disponibile anche in streaming sulla piattaforma Skygo

LE PROBABILI FORMAZIONI

Il Lecce viene da una settimana complicata. Farias e Falco devono ancora riprendersi dagli infortuni, mentre Babacar Lapadula vengono da alcuni acciacchi muscolari che li hanno costretti a lavorare a parte per gran parte della settimana.

Lecce-Cagliari
Ottimo la stagione finora dell’attaccante Gianluca Lapadula (PHOTO CREDITS: CALCIOLECCE.IT)

Liverani dovrebbe schierare il suo Lecce con il 4-3-1-2. PetriccioneTachtsidis e Tabanelli dovrebbero fare da schermo davanti alla difesa, mentre Shakov dovrebbe svariare sulla trequarti alle spalle del duo offensivo composto dalla coppia Lapadula-La Mantia, con quest’ultimo in leggero vantaggio su Farias.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli; Shakov; Lapadula, La Mantia. ALL.: Liverani. A DISP.: Riccardi, Vera, Benzar, Rispoli, Farias, Dubickas, Vigorito, Dell’Orco, Imbula, Gallo, Lo Faso. 

Il Cagliari viene invece da quattro vittorie nelle ultime cinque partite e imbattibilità che perdura dall’1 settembre. Diventa fondamentale cercare la conferme per una squadra che vola sulle ali dell’entusiasmo e non vuole fermarsi.

Maran dovrebbe rispondere a Liverani con uno schema ad albero di Natale. Nainggolan e Joao Pedro, entrambi in grandissima forma, dovrebbero supportare l’unica punta Simeone, in gol nell’ultimo match di campionato contro la Fiorentina.

Nainggolan è sicuramente tra i principali protagonisti di questo sorprendente inizio di stagione del Cagliari (PHOTO CREDITS: FCINTER1908.IT

CAGLIARI (4-3-2-1): Olsen; Cacciatore, Klavan, Pisacane, Lykogiannis; Nandez, Cigarini, Rog; Nainggolan, Joao Pedro; Simeone. ALL.: Maran. A DISP.: Rafael, Aresti, Pinna, Mattiello, Faragò, Walukievicz, Ionita, Oliva, Castro, Cerri.

LE PAROLE DEI DUE TECNICI

Rolando Maran ha parlato della partita di stasera sottolineando come non bisogni sottovalutare il Lecce.

Ecco le parole del mister: “La sosta non deve spezzare il nostro ritmo, chi è rimasto ad Assemini ha potuto lavorare. Sono test come quello col Lecce che devono darci continuità. Le neopromosse hanno una marcia in più agonisticamente, non potremo permetterci di fare un centimetro in meno”.

Maran chiama all’attenzione i suoi dopo l’entusiasmante inizio di stagione (PHOTO CREDITS: GOLDITACCOASPILLO.IT)

Parole di grande rispetto invece di Mister Liverani nei confronti della squadra sarda: “Domani affronteremo il Cagliari, in questo momento tra le squadre più in forma della Serie A. Dispone di un centrocampo completo, di altissimo livello. Si può cercare di limitarlo giocando da squadra e da reparto, certamente non da singoli. E’ una gara per noi importante, ci sarà da soffrire, ma abbiamo sempre dimostrato di saper mettere in difficoltà l’avversario di turno”.

Lecce-Cagliari è insomma una partita fondamentale per entrambi le compagini per ragioni diverse. Il Cagliari per continuare a cullare un sogno chiamato Champions, il Lecce per mantenersi al di sopra del terzultimo posto che significherebbe retrocessione.

Il fischio d’inizio è affidato a Mariani di Aprilia. Che vinca il migliore.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button