Calcio

Lecce-Ternana 3-3: tanto spettacolo e giallorossi secondi

Adv
Adv

Lecce-Ternana, gara valida della 14a giornata del campionato di Serie B 21-22, si chiude con un pareggio ricco di gol. Gol da vedere e rivedere firmato da Partipilo nel corso del secondo tempo. Così la cronaca del match.

Il primo tempo di Lecce-Ternana

La Ternana cimicnia pressando alto i gillorossi e già al 3′ minuto Partipilo impegna due volte severamente Gabriel, che con un po’ di brividi riesce a salvare la sua porta. I salentini ci provano al 7′ con Bjorkengren, la cui conclusione viene neutralizzata da Boben.

Al 10′, però, Partipilo scappa a Barreca sulla corsia di destra, prima di servire Falletti che con un preciso diagonale, riesce a battere Gabriel. Solo due minuti più tardi, tuttavia, il Lecce rimette la gara in parità con Majer, il quale imbeccato da Bjorkengren dopo un errore di Proietti, trova il modo di superare Iannarilli.

È invece il 19′ che Falletti sfrutta una verticalizzazione di Partipilo, per scaldare ulteriormente i guantoni di Gabriel, che si oppone alla conclusione dell’avversario in modo efficace. Nel prosieguo il ritmo della gara rimane effervescente, anche se calano sensibilemente le occasioni da gol.

Arrivati al 35′ Di Mariano va in gol per i giallorossi sugli sviluppi di un corner, il VAR, però, vede un fuorigoco e la rete non è convalidata. È invece valida la segnatura firmata da Strefezza al 43′. Koutsoupias sbaglia e serve Majer, il giocatore verticalizza al meglio per il numero 27 leccese, che porta i suoi in vantaggio. Lecce-Ternana, dunque, si chiude con il vantaggio dei padroni di casa.

Il secondo tempo

Avvio a razzo del Lecce nella ripresa, che al 48′ sfiora il tris con Olivieri prima e Strefezza poi, con azione nata ancora una volta da un errore in uscita delle Fere.

Al 55′ Majer torna a provarci dal limite dell’area, ma la sua battuta a rete è centrale e prevedibile: nessun problema per Iannarilli. Solo un minuto più tardi, Gabriel combina un pasticcio a un passo dalla linea della sua porta, che Donnarumma sfrutta con grande tempismo e senso del gol per portare i rossoverdi al pareggio.

In una gara “pazza”, al 58′ il Lecce torna a condurre, con uno sfortunato (ed evitabile) autogol di Boben, nato dopo una conclusione non particolarmente pericolosa di Strefezza dalla corta distanza.

Al 72′ Lucarelli effettua un paio di cambi a centrocampo e poco dopo la Ternana torna al pareggio con un’azione da vedere e rivedere firmata di Partipilo. Il rossoverde prima annichilisce la difesa avversaria con una ruleta rapida e precisa e poi batte Gabriel con un sinistro a girare, sul quale l’estremo difensore giallorosso non può far niente.

I padroni di casa provano a tornare in vantaggio con Di Mariano all’83 su calcio di punizione, ma Iannarilli riesce ad alzare la sfera in angolo.

Match divertente, che porta a quota 25 punti il Lecce, che si porta in seconda posizione, in attesa delle gare del weekend. La Ternana, invece, si prende un punto e a 18 punti occupa alla fine della serata la 13a posizione.

Il tabellino di Lecce-Ternana

Marcatori: 10′ Falletti (T), 12 Majer (L), 43′ Strefezza (L), 55′ Donnarumma (T), 58′ aut. Boben (L), 73′ Partipilo (T)

Lecce (4-3-3): Gabriel; Calabresi, Lucioni, Dermaku (81’Meccariello) , Barreca; Majer (75′ Gargiulo), Hjulmand, Bjorkengre; Strefezza (84′ Paganini), Oliveri (75′ Rodriguez), Di Mariano. A disp.: Bleve, Vera, Helgason, Bjarnason, Gendrey, Listkowski, Gallo, Blin. All.: M. Baroni

Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Diakite, Boben, Kontek, Martella; Proietti (72′ Paghera), Koutsoupias (72′ Agazzi); Partipilo, Falletti, Capone (65′ Pettinari); Donnarumma. A disp.: Vitali, Krapikas, Celli, Furlan, Mazzocchi, Capuano, Ghiringhelli, Peralta, Salzano, Agazzi. All.: C. Lucarelli

Arbitro: D. Paterna Ammoniti: Boben (T), Salzano (T), Iannarilli (T), Meccariello (L)

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Il calcio di Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Serie B

(Photo credit: U.S. Lecce)

Link foto: https://www.facebook.com/USLecceOfficial/photos/a.268029019991594/4296798640447925/

Adv
Adv

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?

Related Articles

Back to top button