Lewis Hamilton litiga con la W14: “Mercedes? Difficile guidarla”

Foto dell'autore

Di Redazione Sport

Si addensano nubi sempre più scure, simili alla livrea della Freccia d’Argento. La Mercedes guidata da Lewis Hamilton e George Russell ancora non ha regalato le risposte sperate nel venerdì che ha aperto le danze, in via ufficiale, del Gran Premio di Arabia Saudita di Formula 1. Una vettura, quella nera governata dal duo di piloti anglosassoni, difficile da guidare e gestire. Parole dei diretti interessati che sono scesi in pista: l’undicesima posizione nelle Libere 2 dell’ex campione del mondo è la perfetta sintesi di tutte le enormi difficoltà che stanno vivendo dalle parti di Brackley.

Lewis Hamilton: “Stiamo lavorando molto, ma la macchina è difficile da gestire…”

(Credit foto – pagina Facebook Manchester Press Review)

Ho fatto fatica in entrambe le sessioni di oggi – ha ammesso Lewis Hamilton al termine della seconda sessione di prove Libere del Gran Premio di Arabia Saudita della Formula 1. Siamo riusciti a completare il programma di lavoro, abbiamo cercato di capire il più possibile: continueremo ad entrare nei dettagli nel corso della notte e ci concentreremo sul miglioramento del bilanciamento della vettura per renderla più facile da guidare. E’ difficile da guidare, ma so che tutti stanno lavorando duramente in fabbrica. Nulla si risolverà in una sola giornata, quindi bisogna essere pazienti e dare tutto il possibile qui in pista“.

(Credit foto – pagina Facebook Manchester Press Review)

Seguici su Google News