Cinema

“Lezioni di persiano”, una storia di coraggio stasera in tv

Adv

Verrà trasmesso oggi in prima serata su Rai 1, il film di Vadim Perelman “Lezioni di Persiano”. Una storia realistica, di coraggio, ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale. Si tratta delle vicende che ruotano intorno alla vita di Gilles, un uomo ebreo catturato dalle SS che riesce a salvarsi dall’esecuzione grazie a un libro scritto in persiano, che gli era giunto alle mani da poco. Viene quindi internato in un campo di concentramento, dove riceverà la richiesta da parte di un ufficiale tedesco che finita la guerra vorrebbe trasferirsi a Teheran, di insegnargli il persiano, lingua che però non conosce. Il film racconta così l’evoluzione di un rapporto tra vittima e carnefice.

Lezioni di persiano, il film si basa su un racconto di Wolfgang Kohlhaase

Il film si basa su un racconto dello scrittore Wolfgang Kohlhaase, intitolato Invenzione di una lingua, tuttavia, contiene anche delle modifiche, che accomunano la storia a mille altre vicende che si distinguono per essere caratterizzate da coraggio, acume e intelligenza.

“Si tratta di storie di follia, perché occorrono coraggio, fortuna, rapidità di pensiero e l’aiuto di altre persone per riuscire a sfuggire alla persecuzione instancabile dei nazisti e dei loro persecutori” ha dichiarato il regista Perelman.

L’attore che interpreta la parte del protagonista è Nahuel Pérez Biscayart, attore di origini argentine molto conosciuto in Francia soprattutto grazie alla sua interpretazione in 120 battiti al minuto. Nel cast del film sono presenti anche Lars Eidinger, Jonas May, David Schutter, Alexander Beyer e Andreas Hofer.

Michela Foglia

Seguici su Facebook

Related Articles

Back to top button