Gossip e Tv

Lia Levi, curiosità e vita privata della scrittrice del Premio Strega Giovani 2018

Lia Levi, autrice di “Questa sera è già domani”, vincitrice del Premio Strega Giovani 2018, sarà tra gli ospiti della puntata odierna di Oggi è un altro giorno” in onda su Raiuno

Lia Levi, il primo romanzo

Lia Levi

Nata nel 1931 a Pisa, cresce in una famiglia ebraica negli anni della Seconda Guerra Mondiale quando si era trasferita a Roma, riesce a nascondersi con le sorelle eludendo i nazisti che le avrebbero deportate nei campi di concentramento. Il primo libro risale al 1994, “Una Bambina E Basta” che conquista il Premio Elsa Morante come Opera Prima, è una sorta di autobiografia, nella quale racconta i problemi di una bambina all’epoca delle persecuzioni razziali e l’impatto ricevuto nel corso dell’infanzia e degli anni successivi. Nella prefazione recita:

«Non mi piacciono i grandi quando decidono di farti un discorso: si sentono evoluti e magnifici, ti guardano negli occhi, cercano il tono a mezza altezza… ora saprai tutto anche tu, ci penseranno loro a impacchettarti la notizia come una merendina». 

Il libro ottiene un grandissimo successo per via del passaparola tra docenti e studenti nelle scuole e lancia la carriera, nel corso della quale alterna la scrittura di romanzi (attualmente sedici) a quell’avi libri per bambini (più di trenta).

Fonda Salom nel 1967 rivista mensile incentrata sulla cultura ebraica diretta dal marito Luciano Tas. Nel 2018 con “Questa sera è già domani” ottiene il Premio Strega Giovani, racconta la storia del compagno di vita, venuto a mancare nel 2018 e le persecuzioni ebraiche susseguitesi a Genova. Nel folto palmares della Levi figurano altri riconoscimenti come il già citato Morante, anche i Premi Rodari, Rapallo, Moravia.

Seguici su Google News

Back to top button