Attualità

Libano in blackout totale: è finito il carburante nel Paese

In Libano c’è un blackout totale causato dalla mancanza di carburante nelle diverse centrali del paese.

Libano, blackout totale: il carburante è terminato

Il blackout totale in Libano potrebbe durare anche diversi giorni, rendendo la situazione critica. Infatti le due principali centrali del Paese sono senza carburante e la produzione è scesa sotto i 200 megaWatt. Ad annunciarlo le autorità libanesi, che stanno lavorando senza sosta “per ripristinare parzialmente l’elettricità in varie regioni libanesi, fornendo alle stazioni di produzione il carburante proveniente dalle riserve disponibili per le necessità estreme”.

I libanesi potrebbero rimanere senza elettricità per diversi giorni. E la situazione diventa più difficile a causa della crisi del carburante. Infatti le centrali elettriche più grandi del paese, a quanto riporta Sky Tg 24 hanno chiuso a causa dell’esaurimento totale delle riserve di olio combustibile. Gli impianti, infatti, che hanno smesso di funzionare tra ieri e oggi sono quelli di al-Zahrani e Deir Ammar, operati da Electricitè du Liban (Edl). La rete elettrica ha smesso completamente di funzionare a mezzogiorno ed è improbabile che riprenderà entro lunedì prossimo.

Il governo ha spiegato che l’azienda elettrica proverà a utilizzare la riserva di olio combustibile dell’esercito per riattivarle temporaneamente, ma non è qualcosa che potrebbe accadere nel giro di poco.

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv

Arianna

Classe '93, viene adottata dalla Capitale nel 2012. La passione per la scrittura l'ha portata qui su InfoNerd. Tra anime, manga, serie tv, musica, cinema, ama tutto ciò che sia Arte.
Adv
Back to top button