La data ultima per il destino societario del Livorno è fissata al 23 agosto, giorno che rappresenta la vigilia della scadenza per il prossimo Campionato di Serie C. Il Presidente Spinelli ha però le idee chiarissime: dopo ben 21 anni di presidenza è arrivato il momento di cedere e staccarsi dal Livorno. Se tutto dovesse andare come previsto, a prendere il posto di Spinelli sarebbe Manuel Fernandez, imprenditore spagnolo. Rimane ancora irrisolto il nodo relativo al bonifico non arrivato sul conto del notaio Segalerba.

Spinelli, presidente del Livorno (Getty Images)

Per risolvere tutte le questioni relativi al trasferimento dei soldi e della società, Fernandez è arrivato martedì scorso a Genova ma due giorni fa ha comunque lasciato la Liguria per tornare in Svizzera e provare a sistemare la faccenda con la banca di competenza. Spinelli pare comunque tranquillo, queste le sue parole a LivornoToday: Per dimostrare di avere fatto tutti i passaggi. “A qualcuno venderemo, non abbiamo perso le speranze. Aspettiamo fino al 23, poi vedremo cosa fare, ma di sicuro non resteremo noi al timone della società”.

Nonostante le difficoltà della cessione, al da Cozzella è stato chiesto di iniziare a programmare e costruire la squadra per la prossima stagione in Serie C. Questo non significa che Spinelli abbia cambiato idea. La decisione è stata presa da ormai tantissimo tempo. È naturale che Cozzella provi a fare tutto per il meglio del Livorno Calcio per non farsi trovare impreparato mano a mano che ci si avvicina all’inizio della prossima stagione.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter dell’autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA