Musica

Lollapalooza, DaBaby è fuori dal Festival per le sue dichiarazioni omofobe

Adv

Lollapalooza, DaBaby, rapper statunitense, non si potrà più esibire al festival. Le sue dichiarazioni omofobe sono state il motivo di questa esclusione. “Lollapalooza si fonda sulla diversità, l’inclusione, il rispetto e l’amore”, ha twittato l’organizzazione.

In seguito alle dichiarazioni omofobe del rapper al Rolling Loud, il festival ha cancellato il suo set dal programma. il Lollapalooza ha così ufficializzato domenica che il set programmato del rapper al festival di Chicago è stato cancellato.

Ecco il tweet dell’organizzatore: “Lollapalooza si fonda sulla diversità, l’inclusione, il rispetto e l’amore. Per questo, DaBaby non si esibirà più a Grant Park stasera”.

Il festival ha aggiunto che Young Thug suonerà nello slot principale che doveva essere occupato da DaBaby e che alla lineup si aggiunge anche G Herbo. Le parole che hanno giustamente indignato gli organizzatori sono state: “Se non ti sei presentato oggi con l’HIV, l’AIDS, o una di quelle malattie mortali a trasmissione sessuale, che ti faranno morire in due o tre settimane, allora alza l’accendino del tuo cellulare… se non state succhiando un cazzo nel parcheggio, accendete le luci del cellulare”

Anche il Parklife Fest di Manchester, in Inghilterra, ha deciso di far fuori il rapper che ha attirato su di se anche critiche aspre da parte di Madonna, Elthon John, Dua Lipa e Questlove.

Ilaria Festa

Seguici su:
Instagram
Facebook
Metropolitan

Adv
Adv
Adv
Back to top button