11.1 C
Roma
Aprile 11, 2021, domenica

Lotus Elise ed Exige Final Edition, le ultime prime dell’addio

- Advertisement -

Finisce un’era per la Lotus. Lo storico marchio britannico si prepara infatti a mandare in pensione due modelli storici: la Elise e la Exige. Rispettivamente sul mercato da 25 e 21 anni, la casa di Hethel ha deciso di onorare la fine della carriera di queste due auto leggendarie con ben 5 Final Edition, più potenti ma allo stesso tempo caratterizzate dalla tradizionale leggerezza delle Lotus.

Lotus chiude un’era guardando al futuro

A partire da quest’anno, la casa inglese ha infatti in programma il lancio di nuovi modelli, a partire dalla Type 131. Questo lancio segnerà anche un cambio di filosofia, con vetture più comode all’interno per attirare ulteriori clienti. Inoltre, è notizia di poche settimane fa l’accordo tra Lotus e Alpine, che stanno lavorando ad un progetto riguardante auto completamente elettriche.

Due Lotus Elise…

Sono due i modelli Final Edition che la Lotus ha deciso di lanciare: la Sport 240 e la Cup 250. La prima citata presenta un motore di 23 CV più potente (260 CV) che permette di raggiungere in poco più di 4 secondi i 100 km/h da fermo. Non solo aggiornamenti per la potenza del motore, ma anche un occhio all’ambiente, grazie ai 177 g/km di emissioni di CO2, un dato basso rapportato alla performance. Possibile inoltre ottenere un risparmio di peso grazie a pannelli in fibra di carbonio opzionali e lunotto in policarbonato leggero, che riducono il peso a soli 898 kg.

lotus elise
La prima serie della Lotus Elise – Photo Credit: Lotus Media

Ancora più aggressiva invece l’Elise Cup 250, grazie anche ad alettone posteriore e diffusore posteriore, che aumentano il carico aerodinamico dell’auto. Di serie gli ammortizzatori sportivi Bilstein e barre antirollio regolabili, per massimizzare la deportanza. Disponibili anche per questo modello optional in fibra di carbonio leggera.

… e tre Exige

La nuova Exige Sport 390 sostituisce la Exige Sport 350. Un aumento di 47 CV rispetto al modello precedente (ora 397 CV) e 1138 kg di peso, la portano in 3,7 secondi da 0 a 100 km/h.

L’Exige Sport 420 Final Edition guadagna 10 CV e sostituisce invece la Sport 410. Uno scatto fulmineo in 3,3 secondi da 0 a 100 km/h, 1110 kg e 420 CV la rendono estremamente performante, insieme ad altri strumenti, quali barre antirollio Eibach anteriori e posteriori regolabili ed ammortizzatori Nitron anch’essi regolabili.

lotus exige
La Exige Sport 420 Final Edition – Photo Credit: Lotus Media

La Exige Cup 430 rimane infine il top di gamma. Un’auto dotata di ben 430 CV e in grado di generare 171 kg di carico aerodinamico. Grazie ai 1110 kg, questo modello raggiunge l’incredibile potenza di 387 CV per tonnellata.

Insomma, 5 vetture per concludere al meglio la gloriosa carriera di due modelli che in un quarto di secolo hanno dato lustro al marchio Lotus.

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
🎥 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🐦 TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
🎙 SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Carlo Luciani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -