InfoGeek

MacBook Pro: i nuovi modelli supportano fino a quattro monitor esterni

Chi lavora come creativo o sviluppatore sa bene che i piccoli monitor integrati dei MacBook Pro, come di qualsiasi altro portatile, sono spesso di impaccio. Generalmente si tende quindi a collegare un monitor esterno o anche più d’uno. Uno dei problemi più frequenti in questi casi è che la macchina non sia abbastanza prestante per supportare monitor esterni in alta risoluzione; spesso e volentieri sono i videomaker, i designer e altri creativi ad incappare in questa problematica. I nuovi modelli di MacBook Pro sono fortunatamente esenti da questi impicci. e ci mancherebbe, con quello che costano! I modelli dotati del chip M1 Pro possono supportare fino a due monitor a 6K/60Hz. I modelli dotati invece del più prestante chip M1 Max sono in grado di supportare fino a tre monitor 6K/60Hz e un monitor aggiuntivo con risoluzione massima di 4K.

Riassumendo:

DimensioniModelloMonitor supportati
14” CPU 8‑core (M1 Pro)
GPU 14‑core
16GB di memoria unificata
Archiviazione SSD da 512GB
fino a 2 monitor 6K/60Hz
14” CPU 10‑core (M1 Pro)
GPU 16‑core
16GB di memoria unificata
Archiviazione SSD da 1TB
fino a 2 monitor 6K/60Hz
14” CPU 10‑core (M1 Pro)
GPU 16‑core
16GB di memoria unificata
Archiviazione SSD da 512GB
fino a 2 monitor 6K/60Hz
16” CPU 10‑core (M1 Pro)
GPU 16‑core
16GB di memoria unificata
Archiviazione SSD da 1TB
fino a 2 monitor 6K/60Hz
16” CPU 10‑core (M1 Max)
GPU 32‑core
32GB di memoria unificata
Archiviazione SSD da 1TB
fino a 3 monitor 6K/60Hz + 1 monitor 4k/60Hz

NOTA: i modelli 13” hanno in dotazione una CPU M1 e pertanto sono esenti da questo reportage.

Seguiteci tramite la pagina Facebook e il nostro canale Instagram!

Matteo Cucchi

Adv
Adv

Matteo Cucchi

Diplomato in Scienze Applicate e studente di Lettere presso l'Università di Ferrara. Appassionato da molti anni di videogiochi, fumetti, manga e di nerd culture in generale.
Adv
Back to top button