Cultura

Magritte: il surrealismo a Londra

I dati di mercato delle prestigiose Case d’asta di Londra parlano chiaro: René François Ghislain Magritte è attualmente il più venduto dei pittori del movimento Surrealista.

Magritte a Londra – Asta di Christie’s

Negli ultimi 3 anni la domanda delle opere dell’artista belga, nato nel 1898 e scomparso a Bruxelles il 15 agosto 1967, non ha precedenti, e nel 2019 ha raggiunto il record d’asta .

Un  anno storico per il suo mercato con più di 128 milioni di dollari battuti.

E all’asta di Christie’s a Londra  The Art of the Surreal del 5 Febbraio 2020 Magritte è stato l’artista dominante, con 7 opere su 24 , molte delle quali con risultati multimilionari.

Magritte dunque superstar nella Londra più Surrealista che mai.

Infatti le sette opere sono state battute per 39 milioni di dollari, circa il 68% delle vendite.

La star della vendita è stata Incontro al Piacere – A la rencontre du plaisir.

Christies-Media-Alert-Magritte-Impressionist-and-Modern-Art-and-Surreal-Evening-2020

Questa opera non era mai stata venduta prima ed era rimasta nella stessa famiglia per piu di 50 anni, acquistata direttamente da Magritte nel 1962. Si tratta infatti di una famiglia intimamente amica dell’artista e ospite abituale dei famosi raduni di poeti e intellettuali surrealisti.

Nell’opera sono presenti molti elementi chiave del linguaggio visivo di Magritte, come la luna e l’uomo con cappello a bombetta solitario, mentre guarda il paesaggio davanti a sé

Per Olivier Camu, Vice-Presidente del  Dipartimento “Impressionist and Modern Art” di Christie’s questa opera di Magritte è probabilmente la piu realistica e poetica che io ha avuto l’onore di trattare:  “It is probably the most realistic and poetically striking Magritte I have ever had the honour to work with”.

Stimata tra i 10 e i 15 milioni di dollari, questa opera vince l’offerta più alta della serata con $ 24,6 milioni.

Anche i due lavori di Salvator Dali sono stati battuti bene: “Bateau dans la baie de Port Lligat“  nella sua media stimata attorno ai $2.3 million e  “Ballerine en tete de mort” per $764,000.

In totale la vendita di Christie’s The Art of the Surreal  si è attestata sui  $57 million.

Sotheby’s Meno surrealista

Sothesby ha optato per una diversa strategia, mescolando generi differenti nello stesso catalogo. E se la loro vendita non si è focalizzata sui Surrealisti è perche quella sessione non aveva un numero sufficiente di opere in catalogo: solo una decina di opere contro le 24 di Christie’s. I Surrealisti erano infatti inclusi nel catalogo generale Impressionist, Modern, Surrealist & Contemporary Art.

Tra le opere surreliste incluse nella vendita , solo due hanno superato il milione una di Joan MIRO e una di PICABIA. L’altra opera di Miro’, “Gruppo di personaggi”, è rimasto invenduto.

Magritte e Miro

Magritte è al top del valutazioni di asta a Londra tra i Surrealisti, avendo ottenuto 7 tra i 10 migliori risultati del 2019.

La domanda e i prezzi di Magritte sono alle stelle: $100 investiti nei suoi lavori 20 anni fa oggi hanno raggiunto il valore di circa $379, rappresentando una crescita positiva del 279%.

Questo successo ha portato gli artisti Belgi nel 2019 all’11° posto nella classifica globale nel turnover delle aste.

Joan Miro è un altro degli artisti più quotati nel mercato dell’arte internazionale.

Al 36° posto mantiene ancora il record assoluto per il Surrealismo con la sua opera “Stella Blu” del 1927 con i  $36.9 milioni battuti nel 2012 (Sotheby’s, London). Comunque questo entusiasmo internazionale per il suo lavoro è un pò in declino, con meno di 32 dei suoi lavori offerti a febbraio 2020 nelle aste di tutto il mondo. Molto al disotto a questi due giganti nella Hit Parade troviamo  Dali, Ernst Picabia, che comunque rimangono sempre tra gli artisti appartenenti alla corrente del Surrealismo i piu venduti degli ultimi 10 anni.

di M.Cristina Cadolini

Back to top button