Sport

Mammuth al Trofeo delle Regioni.

Nella manifestazione tenutasi a Roana quattro atleti giallorossi erano presenti con la selezione della regione Lazio ed uno con quella Piemontese.

“Sono una parte di tutto ciò che ho trovato sulla mia strada.”

La nostra vita è fatta di esperienze, situazioni che viviamo spesso da protagonisti inconsapevoli. Tutto ciò che facciamo ci appartiene , un po’ come disse il poeta britannico Lord Alfred Tennyson.

Il fine settimana appena trascorso ha visto per la prima volta nascere un nuovo evento, una novità che da subito ha suscitato interesse e curiosità nel mondo dell’hockey inline italiano: il Trofeo delle Regioni senior. Come tutte le novità ha anche subito qualche critica, una cosa normale in effetti perché non sempre le nuove proposte vengono accolte positivamente. Il risultato però, sin dai primi momenti ed al calare del sipario, ha lasciato grande soddisfazione negli addetti ai lavori e soprattutto nei partecipanti. Vi abbiamo ampiamente parlato di questo evento in altri articoli, formule, modalità di svolgimento, partecipanti e anche del fatto che la regione Lazio fosse presente con la propria rappresentativa. A far parte di questa squadra c’era anche un po’ di Mammuth con ben quattro atleti presenti a Roana. A difendere i pali Lorenzo Pieralli e Riccardo Giambra, come giocatori di movimento Diego Santilli e Federico Pizzi. Il totale però aumenta, infatti era presente anche Lorenzo Giacomelli con il suo Piemonte. Gli atleti giallorossi hanno contribuito a far sì che la spedizione laziale potesse partecipare ad un evento così importante e i quattro ragazzi hanno vissuto un’esperienza fantastica con un gruppo che per qualche giorno ha dimenticato colori e campanilismi comportandosi da vera squadra.

Federico Pizzi Foto ©Rita Földi Photography

Le parole a freddo di Federico Pizzi lasciano ben intendere cosa sia stato il TDR: “Sono stati sicuramente giorni molti intensi quelli appena trascorsi a Roana, ho trovato un ambiente molto agonistico ed era come mi aspettavo, ma allo stesso tempo rilassato. E’ stata un’esperienza che ha dato spazio e possibilità di crescita a noi giovani e spero di potervi partecipare nuovamente negli anni avvenire

L’ultimo giorno non è andato come sperato a livello di risultati, complice anche un po di stanchezza dovuta allo stato di preparazione. Ricordiamo infatti che la maggior parte delle società ha ripreso da poco il lavoro in pista in vista della stagione. Gli stessi Mammuth hanno indossato i pattini solo due volte perché ci si sta focalizzando di più sulla preparazione atletica. 

Però fino alla chiusura delle gare del sabato il Lazio aveva totalizzato ben 6 punti piazzandosi al 5º posto in classifica dietro al competitivissimo Trentino Alto Adige a 7 punti.

È stato un orgoglio vedere i nostri atleti rappresentare la regione in un’occasione così importante contribuendo anche a delle bellissime vittorie contro Piemonte ed Emilia Romagna.

Il Trofeo è stata una novità che speriamo, anzi siamo certi, che prenderà piede e si è messo sulla strada dei Mammuth. Noi con orgoglio possiamo dire di averne fatto parte ed esserne stati una parte.  

Back to top button