Attualità

Manifestazione No Green Pass a Milano: erano circa 10mila

Ancora una volta i manifestanti No Green Pass si sono ritrovati a Milano per manifestare. Si sono radunati in piazza Fontana per protestare contro l’obbligo del Green Pass, anche senza autorizzazione. Erano in parecchi, circa 10mila per ben 5 ore.

Manifestazione No Green Pass a Milano, circa 10mila

A Milano, un’altra manifestazione no Green Pass. Durante il corteo, che ha attraversato per due volte il centro della città, in tre occasioni, presso Porta Venezia, in Largo La Foppa e in via Borgogna, ci sono stati contatti tra contestatori e Forze dell’Ordine con cariche di alleggerimento per evitare che si dirigesse verso obiettivi sensibili. In particolare, quando un gruppo di anarchici ha preso la testa del corteo, i manifestanti hanno anche tentato di raggiungere la sede della Cgil in Corso di Porta Vittoria ma il corteo è stato bloccato e respinto. Analogo episodio quando gli stessi anarchici hanno guidato una parte del corteo verso la Regione Lombardia, anche in quel caso, respinti dalla polizia.

In via Borgogna, il corteo era formato da anarchici, militanti dei centri sociali ma anche gente comune, e la Polizia ha cercato di forzare il cordone di agenti che li ha respinti. La manifestazione è terminata solo alle ore 22 a Piazzale Loreto. Il bilancio finale, secondo quanto riferito dalla Questura, è di 16 persone identificate, 9 accompagnate in questura per valutare la loro posizione e un manifestante arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Tra i 9 accompagnati, c’è un uomo di 61 anni già destinatario di un avviso orale di un Daspo urbano.

Per la prima volta, nel corteo, a quanto riporta Ansa, sono apparsi anche cartelli di stampo religioso, tra cui uno con la foto di Padre Pio e un altro con un’immagine della Madonna. Numerosi i disagi provocati al traffico del centro cittadino, con la circonvallazione interna completamente bloccata per ore e i mezzi di superficie deviati

Adv
Adv

Arianna

Classe '93, viene adottata dalla Capitale nel 2012. La passione per la scrittura l'ha portata qui su InfoNerd. Tra anime, manga, serie tv, musica, cinema, ama tutto ciò che sia Arte.
Adv
Back to top button