Attualità

Roma, manifestazione dei negazionisti contro la “dittatura sanitaria”

Sabato, a Roma, si svolgerà la manifestazione dei negazionisti del Covid e dei No mask contro la “dittatura sanitaria”.

Manifestazione dei negazionisti e no mask

Sabato si terrà a Roma una manifestazione dei negazionisti e dei no mask contro la “dittatura sanitaria”.

Diversi sono gli interrogativi ancora non chiariti. 

Sembra quasi certo che, a tirare le fila di questa manifestazione, ci sia Forza Nuova. Ciò è testimoniato dai post e messaggi sui social del leader del movimento fascista, Giuliano Castellino.

“Siamo il popolo contro la dittatura sanitaria, finanziaria e giudiziaria. Per l’Italia libera, per i nostri bambini, per il futuro”.

È questo il grido degli organizzatori, che tentano di mettere in scena ciò che è già accaduto negli scorsi giorni a Berlino e Madrid.

Gli organizzatori e l’evento

Nella descrizione del gruppo Facebook “Italia Libera 5 settembre tutti a Roma”, il luogo indicato in cui si svolgerà l’evento e Piazza del Popolo alle 10.

Nelle locandine, però, il luogo designato è la Bocca della Verità alle 16.

Il Popolo delle Mamme

L’unica manifestazione che risulta dalla Questura, è quella del Popolo delle Mamme che si svolgere davanti alla Bocca della Verità, sabato 5 settembre alle ore 16.

Accodati anche i no-vax, i negazionisti del Covid, i gilet arancioni, l’ultra destra e altri.

Sono stati invitati anche volti noti, come l’arcivescovo Carlo Maria Viganò, i deputati Sara Cunial (ex M5S) e Vittorio Sgarbi, Alicia Erazo (Commissione internazionale dei diritti umani), Diego Fusaro (filosofo e leader di Vox Italia) e il cantante Povia.

“Dobbiamo fare resistenza attiva e disobbedienza civile tutti insieme, unendo le nostre forze”.

Ha scritto su Facebook Davide Barillari (consigliere regionale del Lazio) che, con queste parole, ha annunciato la sua presenza alla manifestazione.

Back to top button